Arrestato un siriano in Germania, aveva pianificato una carneficina

Carlomagno Jeep agosto 18
Arrestato siriano, stava per compiere attentato in Germania
La polizia tedesca davanti il complesso a Schwerin dov’è stato arrestato il siriano (frame video Bild.de)

Le forze speciali della polizia federale tedesca hanno arrestato a Schwerin, nel nord della Germania, un siriano di 19 anni accusato di avere architettato un attentato terroristico da compiere a breve nello stato tedesco. Secondo la Polizia citata dal quotidiano Bild, Yamen A., questo il nome diffuso, avrebbe avuto in mente di fare una carneficina utilizzando esplosivo ad altissimo potenziale.

Secondo il quotidiano che cita fonti della procura, Yamen A. si era procurato il materiale chimico per costruire una bomba con l’intenzione di “uccidere possibilmente una gran quantità di persone”.

L’arresto è stato effettuato dopo che la polizia ha setacciato tre appartamenti in un complesso residenziale a New Zippendorf, a Schwerin, capitale del Land Meclemburgo-Pomerania Anteriore.

Secondo un portavoce della polizia sono state controllate diverse persone. Secondo il procuratore federale il giovane siriano avrebbe pianificato l’attentato in solitudine. Al momento non emergono elementi che associ il nome del siriano ad organizzazioni terroristiche jihadiste, ma si indaga per accertare se insieme a lui ci fossero possibili complici.