7 Agosto 2022

Elezioni Usa di metà mandato, il Senato resta ai Conservatori. Esulta Trump

I Democratici riconquistano la Camera dopo otto anni ma senza scalfire il potere del presidente americano: "Un enorme successo, grazie a tutti"

Stessa categoria

Donald J Trump
Donald Trump

I Repubblicani americani mantengono il Senato, mentre i Democratici riconquistano dopo otto anni la Camera. Sono finite così le elezioni di metà mandato (Midterm) negli Stati Uniti con il presidente Trump che parla di “un enorme successo”, dopo una campagna al veleno in cui i media erano schierati tutti contro il tycoon e in cui i sondaggisti, sbagliando anche stavolta come nel 2016, prevedevano un “capotto” dei democratici nel Congresso americano. Alta affluenza alle urne per un “referendum” su Trump, il quale mantiene saldo il suo potere e si prepara al “bis” nel 2020.

Alla Camera la sinistra dem conquista 222 seggi (la maggioranza era di 218), contro i 199 dei Repubblicani, mentre al Senato i “red” mantengono la maggioranza con 51 seggi contro i 45 degli azzurri. Alle elezioni di metà mandato del 2010, presidenza Obama, i democratici persero alla Camera ben 63 seggi, molto più di quanto hanno ceduto martedì i conservatori.

Nella sfida per i governatori, quando il dato non è ancora definitivo, 25 andrebbero ai Conservatori e 22 a Progressisti. “Onda azzurra?, solo una increspatura”, ha commentato la Casa Bianca dopo le elezioni Usa. “Ora ti controlleremo”, ha affermato invece la leader dei progressisti alla Camera Nancy Pelosi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Bus per Medjugorje sbanda ed è strage, morti 12 pellegrini polacchi

Un bus polacco si stava recando per un pellegrinaggio da Varsavia a Medjugorje. Sabato mattina è uscito fuori strada. Le vittime potrebbero essere di più. Feriti gravi. Tra le ipotesi un probabile colpo di sonno dell'autista

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER