Nave da crociera alla deriva in Norvegia: “Evacuazione di 1300 passeggeri”

La nave Viking Sky con un solo motore e senza ancora, è in balia delle onde alte a due miglia dalla costa norvegese. "Preferiamo avere i passeggeri a terra". Evacuazione aerea

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019
La nave Viking Sky alle deriva nel mare norvegese
La nave Viking Sky alle deriva nel mare norvegese

Una nave da crociera, la Viking Sky, con oltre 1300 passeggeri a bordo è in avaria al largo delle coste norvegesi. Si sta procedendo all’evacuazione aerea delle persone a bordo.

La nave ha inviato un messaggio il “Mayday” a causa di “problemi al motore”. Il mare è molto mosso e il vento forte ci mette del suo a rendere le operazioni di soccorso più complesse. Almeno un centinaio di passeggeri sarebbero stati già evacuati con gli elicotteri.

Due navi di soccorso sono state inviate per assistere la Viking Sky prima di tornare al porto a causa delle cattive condizioni meteorologiche, è scritto in un tweet del centro di soccorso.

“La barca ha solo un motore funzionante ed i venti sono piuttosto forti, quindi preferiremmo avere i passeggeri a terra piuttosto che a bordo della nave”, ha detto il capo della polizia Tor Andre Franck. Alle 16:30 erano state evacuate 100 persone, con quattro elicotteri coinvolti nel ponte aereo. “Ci vorrà del tempo per evacuare tutti”, ha detto Franck citato dai media locali.

L’incidente è avvenuto oggi pomeriggio fuori dalla zona di More og Romsdal, nella Norvegia centro occidentale. Sono state inoltre inviate altre imbarcazioni nella zona, mentre un centro di accoglienza è stato allestito a terra per ospitare i passeggeri evacuati.

“La nave ha perso l’ancora e uno dei suoi motori sta funzionando, attualmente si trova a circa due chilometri dalla costa”, ha detto un portavoce del centro di soccorso, Einar Knutsen, sempre citato dai media norvegesi. La nave appartiene alla compagnia “Viking Ocean Cruises”, ed è stata inaugurata nel 2017. Al momento non si sa se ci sono italiani a bordo dell’imbarcazione.

La nave alla deriva in Norvegia ha fatto venire alla mente la terribile tragedia della Costa Concordia naufragata al largo dell’Isola del Giglio qualche anno fa, e in cui morirono 32 persone tra passeggeri e membri dell’equipaggio.