1 Marzo 2024

Elezioni in Biolorussia, l’80% per Lukashenko. Scontri, feriti e arresti

Consenso bulgaro per il fedelissimo di Putin riconfermato presidente per la sesta volta. Per protesta, a Minsk, migliaia di persone hanno dato vita a una guerriglia urbana

Correlati

E’ di dozzine di feriti e almeno 200 arresti il bilancio, ancora parziale, della notte di scontri in Bielorussia a seguito del risultato delle elezioni presidenziali di domenica. Secondo i media internazionali ci sarebbe anche una vittima, ma il ministero dell’Interno bielorusso, citato dalla Tass, ha smentito.

Secondo i dati preliminari resi pubblici dalla Commissione Elettorale Centrale, il presidente in carica Alexander Lukashenko ha vinto l’80,23% dei voti, Svetlana Tikhanovskaya ha ottenuto il 9,90%. Gli altri tre candidati hanno ottenuto meno del 2% dei voti. Ma l’opposizione contesta questi risultati.

La Commissione ha osservato che i risultati preliminari sarebbero stati ampliati, tuttavia è improbabile che i risultati finali cambino in modo significativo. La pubblicazione dei risultati preliminari era stata rinviata, poiché i dipendenti della commissione elettorale bielorussa sono stati evacuati dall’edificio governativo intorno all’1 di notte a causa delle proteste di massa a Minsk. L’affluenza alle urne alle elezioni presidenziali è dell’84,23%.

La Polonia chiede un vertice europeo straordinario sulla situazione in Bielorussia, dopo gli scontri che hanno seguito le lezioni presidenziali. “Le autorità hanno usato la forza contro i loro cittadini che chiedevano un cambiamento nel paese – ha detto il premier Mateusz Morawiecki -, dobbiamo sostenere il popolo bielorusso nella sua ricerca della libertà”.

Alexander Lukashenko, che ha un passato nel Partito comunista (Pcus) e nelle forze armate biolorusse, con questa vittoria è al suo sesto mandato.

Intanto il presidente russo Vladimir Putin si è congratulato con Alexander Lukashenko per la vittoria riportata nelle elezioni di ieri in Bielorussia. Lukashenko è tra i partner più fedeli alle politiche di Mosca.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Da Israele nuovo massacro a Gaza. Uccisi oltre cento palestinesi in coda per il cibo

Nuova carneficina dell'esercito israeliano nella Striscia di Gaza. Oltre cento palestinesi sono stati uccisi mentre erano in fila per...

DALLA CALABRIA

Traffico di rifiuti speciali tra Italia e Tunisia, numerosi arresti

Dalle prime ore di questa mattina, nelle province di Napoli, Salerno, Potenza, Catanzaro, personale della Direzione investigativa antimafia e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)