Disastro aereo in Indonesia, a bordo 62 persone. Trovati in mare rottami

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

E’ caduto in mare l’aereo della compagnia Sriwijaya Air, con 62 persone a bordo, con cui si erano persi i contatti in Indonesia pochi minuti dopo il decollo dall’aeroporto di Giacarta.

Il ministro dei Trasporti dell’Indonesia, Budi Karya Sumadi, ha riferito che a bordo c’erano 12 membri dell’equipaggio e 50 passeggeri, tutti indonesiani, tra cui 7 bambini.

Sono stati individuati resti umani e rottami dell’aereo, ha detto a una tv locale il capitano della guardia costiera, EKo Surya Hadi, secondo quanto riportano i maggiori media orientali.

L’allarme per l’aereo era scattato subito dopo la scomparsa dai radar del volo SJ182 alle 14.40, a soli quattro minuti dal decollo da Giacarta per Pontianak sull’isola Borneo. Il volo doveva durare 95 minuti ma si è bruscamente interrotto sul mar di Giava.

Ad avvistare l’aereo in picchiata verso il mare è stato un pescatore che ha riferito di aver udito una forte “esplosione”. Sono in corso ricerche per avvistare superstiti. Al momento sono sconosciute le cause del disastro aereo.

Secondo quanto riferisce la BBC, l’aereo precipitato non è un 737 Max, il modello Boeing che è stato messo a terra da marzo 2019 fino allo scorso dicembre a seguito di altri due disastri aerei.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM