6 Dicembre 2021

Bolsonaro: “Passaporto vaccinale come strumento di controllo dittatoriale”

"La storia – afferma il presidente brasiliano - dice che tutti quelli che cedono una parte della propria libertà in cambio di sicurezza, finiscono rimanendo senza libertà e senza sicurezza". Lo disse anche Mattarella. “Le persone che più mi accusavano di essere un dittatore, dice Bolsonaro - sono le stesse che lo stanno facendo adesso!".

Stessa categoria

Il presidente del Brasile Bolsonaro afferma che il passaporto vaccinale, da noi chiamato Green pass, è uno strumento di controllo dittatoriale sulla popolazione.

“La storia – afferma il presidente brasiliano – dice che tutti quelli che cedono una parte della propria libertà in cambio di sicurezza, finiscono rimanendo senza libertà e senza sicurezza”.

Una frase simile l’aveva detta anche l’attuale capo dello Stato Mattarella in occasione del 25 aprile 2019: “La storia insegna – è scritto su un twitt del Quirinale – che quando i popoli barattano la propria libertà in cambio di promesse di ordine e di tutela, gli avvenimenti prendono sempre una piega tragica e distruttiva”

“Se accettassimo questo passaporto vaccinale, in breve arriverebbe un’altra esigenza, e poi un’altra e ancora un’altra e un’altra ancora e sapete come andrebbe a finire? Controllo della popolazione!”, dice il presidente del Brasile.

“Le persone che più mi accusavano di essere un dittatore, sono le stesse che lo stanno facendo adesso!”, conclude Bolsonaro riferendosi al regime di Bruxelles, ai democratici Usa e al regime di Draghi in Italia che proprio ieri ha introdotto il Green pass rafforzato, una norma liberticida che limita ancora di più i diritti e le libertà inviolabili sancite dalla Costituzione, il cui garante dovrebbe essere quel presidente Mattarella che tre anni fa disse quelle cose riportate nel twitt.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Giovane fa una corsa notturna, si accascia e muore: “Malore improvviso”

La tragedia è accaduta nel Bresciano. Il ragazzo, di 24 anni, stava facendo con altri una gara podistica quando a pochi km dall'arrivo ha avuto un arresto cardiaco e ci ha rimesso la vita. Ennesima coincidenza?

Dai pm di Bergamo trapela l’ipotesi di ‘omicidio colposo’ contro Speranza e CTS

Storie di omissioni e trasparenza zero nella Bergamasca ad inizio della cosiddetta pandemia. Il mistero del report sparito e il ruolo dei supertecnici al ministero della Sanità. Pare sia indagato anche l'ex capo di gabinetto del ministro, misteriosamente dimessosi nei giorni scorsi. Dopo due anni di inchiesta sembra che l'epilogo sia vicino. Intanto gli italiani aspettano con fiducia

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER