17 Maggio 2022

Ucraina, secondo colloquio (con stretta di mano) tra le delegazioni russe e di Kiev

Incontro in Bielorussia. Le due delegazioni si sono stretti la mano. E' il secondo meeting per giungere al cessate il fuoco

Stessa categoria

Le delegazioni di Russia e Ucraina hanno avviato un secondo ciclo di negoziati a Belovezhskaya Pushcha, in Bielorussia. L’evento è stato trasmesso in streaming dall’agenzia di stampa bielorussa BelTA, citata dalla Tass.

Prima dell’inizio dei colloqui, i delegati si sono scambiati strette di mano.

La delegazione ucraina è arrivata giovedì sul luogo dei colloqui in elicottero. Il capo della delegazione russa, Vladimir Medinsky, ha dichiarato che i colloqui si sarebbero svolti nella regione di Brest in Bielorussia, come previsto. Avrebbero dovuto iniziare alle 15:00, ora di Mosca.

Il 28 febbraio si è svolto nella regione di Gomel il primo round di colloqui russo-ucraini, della durata di cinque ore. I delegati russi sono stati guidati dal consulente presidenziale Vladimir Medinsky, il quale ha affermato che la delegazione russa era pronta a parlare con la parte ucraina per tutto il tempo necessario per raggiungere gli accordi che dovrebbero dare il via al cessate il fuoco.

Al momento non è dato sapere il contenuto dei colloqui né quali esiti abbiano avuto. Dal fronte russo sembrerebbe che le richieste siano mirate al ritiro della Nato dall’Ucraina e la smilitarizzazione del Donbass da parte delle milizie ucraine.

Gli Stati Uniti si aspettano che i colloqui russo-ucraini porteranno all’immediato arresto delle operazioni militari russe e al ritiro delle sue truppe dall’Ucraina, ha affermato il vicesegretario di Stato Christopher Robinson.

“Capisco che i colloqui tra la Russia e la Federazione ucraina si siano appena conclusi per oggi. Speriamo che alla fine questi si traducano nell’immediato arresto della sua invasione e nel ritiro delle forze russe dall’Ucraina”, ha affermato il funzionario.

Il secondo round di colloqui russo-ucraini si è concluso giovedì in Bielorussia. Il terzo round del dialogo dovrebbe aver luogo a breve.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER