16 Aprile 2024

Biden a Kiev, Zakharova: “Ha chiesto prima garanzie di sicurezza a Mosca. Poi la sceneggiata”

La portavoce del ministero degli esteri russo: "Per attribuire un po' di drammaticità a questo momento, hanno anche suonato l'allarme antiaereo fingendo. Se Washington ha voluto dare un altro esempio ai suoi alleati su come sostenere il regime di Kiev, non è andata troppo bene"

Correlati

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha osato fare una visita “coraggiosa” a Kiev solo dopo aver ottenuto garanzie di sicurezza dalla Russia, ha detto la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova durante un briefing mercoledì. Lo riporta l’agenzia Tass.

“Biden non ha osato visitare Kiev senza avvertire la Russia e senza chiedere alla parte russa di garantire la sua sicurezza”, ha osservato.

La portavoce ha aggiunto che “la visita del leader Usa è stata messa in scena con dramma, ma, in realtà, assomigliava a un palcoscenico fallito in un teatro di provincia”.

“Per attribuire un po’ di drammaticità a questo momento, hanno anche suonato l’allarme antiaereo”, ha proseguito. “Anche se hanno detto in anticipo alla gente di Kiev di non prestarvi attenzione, a causa dell’assenza di qualsiasi minaccia reale. Tutti hanno avvertito il loro vicino: Biden sta per arrivare, lanceranno la sirena, ma va bene, possiamo restare casa o fare altro di personale, perché è una parte della messa in scena.”

“Se Washington ha voluto dare un altro esempio ai suoi alleati su come sostenere il regime di Kiev, non è andata troppo bene”, ha concluso Zakharova. “Soprattutto tra le forti affermazioni secondo cui hanno il controllo totale della situazione e Kiev ha resistito e sta per vincere”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)