19 Aprile 2024

Israele colpisce a Gaza le scuole dell’Onu, decine di vittime e feriti

Correlati

Ci sono diversi bambini tra le vittime nella scuola di al-Fakhura, gestita dall’Onu, che ospita migliaia di sfollati dal campo di Jabalya, nel nord della Striscia di Gaza. Lo ha detto Juliette Touma, portavoce dell’Unrwa, agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi.

L’agenzia dell’Onu ha confermato “un attacco” che ha colpito “il cortile della scuola dove si trovano le famiglie sfollate”. Secondo il ministero della Sanità palestinese le vittime sarebbero 15: “Il massacro nella scuola di al-Fakhoura, perpetrato dagli occupanti israeliani, ha causato 15 vittime e 70 feriti”, ha dichiarato il portavoce Ashraf al-Qidreh citati dall’Ansa-Afp.

Il ministero della Sanità di Gaza ha dichiarato che almeno 12 persone sono state uccise in un attacco israeliano a una scuola delle Nazioni Unite dove si rifugiavano migliaia di palestinesi sfollati. Ad essere colpita dai raid israeliani anche una scuola cattolica nella zona di Tel al-Hawa, ha reso noto la preside; nessuna vittima. Sul fronte diplomatico, ad Amman si sono riuniti 5 ministri degli Esteri arabi in vista dell’incontro con il Segretario di Stato americano Blinken, giunto ieri in Giordania. La Turchia ha richiamato l’ambasciatore a Tel Aviv per consultazioni. Intanto un bombardamento israeliano ha completamente distrutto oggi a Gaza la moschea Sheikh Zayed.

Unrwa, “Bambini tra le vittime della scuola al-Fakhoura”
Ci sono anche bambini tra le vittime nella scuola di al-Fakhura, gestita dall’Onu, che ospita migliaia di sfollati dal campo di Jabalya, nel nord della Striscia di Gaza. Lo ha detto Juliette Touma, portavoce dell’Unrwa, agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi. L’agenzia dell’Onu ha confermato “un attacco” che ha colpito “il cortile della scuola dove si trovano le famiglie sfollate”. Secondo il ministero della Sanità di Hamas le vittime sarebbero 15: “Il massacro nella scuola di al-Fakhoura, perpetrato dagli occupanti israeliani, ha causato 15 vittime e 70 feriti”, ha dichiarato il portavoce Ashraf al-Qidreh.

“Sventati attacchi all’estero contro israeliani ed ebrei”
Israele ha sventato in molti Paesi esteri una serie di attacchi a obiettivi israeliani ed ebraici a causa della guerra con Hamas. Lo ha riferito la tv Kan che ha citato una fonte della sicurezza israeliana secondo cui le minacce contro questi obiettivi stanno crescendo in modo “eccezionale e straordinario”. Secondo la stessa fonte, alcuni di questi attacchi sono spontanei mentre altri sono programmati da gruppi jihadisti.

La moschea sheikh Zayed a Gaza distrutta dalle bombe
Un bombardamento israeliano ha completamente distrutto oggi a Gaza la moschea Sheikh Zayed, nota anche come moschea al-Khativa in quanto si trova in prossimità della vasta piazza al-Khatiba. Lo riferiscono fonti locali. Non si hanno notizie di vittime. La moschea è situata di fronte alla università di Al Azhar, il più influente centro teologico e universitario dell’islam sunnita.

Media arabi: Nuovo attacco a scuole di Gaza
In un nuovo brutale attacco, gli aerei da guerra dell’occupazione israeliana questa sera hanno preso di mira una scuola a nord della città di Gaza, provocando l’uccisione e il ferimento di dozzine di civili. Lo riferiscono i media arabi.

Decine di persone sono state uccise e ferite nell’attacco israeliano contro la scuola Amr Ibn Al-Aas nel quartiere di Sheikh Radwan, a nord di Gaza City.

Ieri gli aerei da guerra israeliani hanno commesso un massacro contro le scuole al-Fakhouri e Tal Al-Zaatar gestite dall’UNRWA, che ha provocato l’uccisione di decine di civili e il ferimento di centinaia di persone.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)