16 Gennaio 2022

E’ morto improvvisamente Emanuele Sabatino, tra i più noti meccanici-influencer d’Italia

Emanuele Sabatino alias EmaMotorSport è scomparso prematuramente giovedì. Il mondo dei motori in lutto. Era divenuto in breve tempo un influencer per appassionati di auto e non solo

Stessa categoria

Lutto nel mondo dei motori. E’ morto improvvisamente Emanuele Sabatino, tra i più noti meccanici d’Italia che tutti conoscevano come EmaMotoSport, o semplicemente Ema. Aveva 45 anni.

Emanuele Lascia moglie e tre figli in tenera età. A dare notizia del decesso la sua pagina social e il suo sito web dove si annunciano i funerali per giorno 13 dicembre in un centro del Pavese. Sabatino era un bravissimo meccanico divenuto in breve tempo un influencer molto famoso sul suo canale Youtube e sui social, seguito da centinaia di migliaia di utenti. I suoi video contano milioni di visualizzazioni.

Al momento sono ignoti i motivi del decesso. Forse l’uomo è stato stroncato da un infarto, mentre alcune testate parlano di suicidio. No è chiaro. In apparenza sembrava un uomo felice, sempre sorridente. L’uomo è stato trovato senza vita nella sua officina di Broni (Pavia).

A scorrere la sua pagina fb Emanuele Sabatino era un uomo in salute e in gran forma fisica.  Nel tempo libero amava fare lunghe corse in bici ed era impegnato con la sua amatissima famiglia, di cui ci sono tantissime foto. In un video raccontava che se “il motore è il cuore della macchina, io sono il cardiologo”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Covid, il Tar annulla la circolare del ministero sulla “vigilante attesa”

Il tribunale amministrativo del Lazio annulla la circolare di Speranza e accoglie il ricorso firmato dal presidente del Comitato Cura Domiciliare Covid-19, avvocato Erich Grimaldi, e dall'avvocato Valentina Piraino

Covid, il Tar annulla la circolare del ministero sulla “vigilante attesa”

Il tribunale amministrativo del Lazio annulla la circolare di Speranza e accoglie il ricorso firmato dal presidente del Comitato Cura Domiciliare Covid-19, avvocato Erich Grimaldi, e dall'avvocato Valentina Piraino

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER