23 Maggio 2022

Salvini: "Ue peggio del fascismo. Usano lo spread al posto del ricino"

Stessa categoria

Matteo Salvini
Matteo Salvini

“A Bruxelles c’è ben di peggio di Mussolini, non hanno camicia nera o olio di ricino ma hanno spread e finanza, fanno peggio del fascismo”. Lo ha detto l’europarlamentare e leader della Lega, Matteo Salvini, parlando a Radio Padania.

Salvini ieri intervenendo da Vespa a Porta a Porta ha ribadito che un accordo con Forza Italia alle prossime elezioni regionali dipende da “programmi e progetti politici”. E a Canale 5 oggi rilancia: “Non vogliamo frittate o stare con chi toglie sangue alle regioni”. Salvini esclude, al momento alleanze con l’Ncd di Angelino Alfano: “Non mi alleo con chi sta con Renzi”, anche se, ieri sera, nel salotto di Bruno Vespa i toni con il ministro Ncd Maurizio Lupi sono stati abbastanza morbidi, lasciando intravedere qualche spiraglio di intesa.

A tentare di portare Salvini alla “ragionevolezza”, l’ex ministro di Fi Mara Carfagna che ha sottolineato “l’unità” del centrodestra quale elemento per battere il Pd di Renzi. Su un’alleanza con Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni Salvini ha ribadito come “su molte cose” la pensano come la Lega. Meloni e lo stato maggiore di Fdi erano sabato alla manifestazione leghista di piazza del Popolo a Roma.

Per il governatore della Lombardia Roberto Maroni, il Consiglio federale “non ha chiuso la porta” all’alleanza con Fi alle Regionali e ha dato “pieno mandato” a Salvini per discuterne.

Quanto alle tensioni interne in Veneto, Salvini si augura che Flavio Tosi resti nel partito perché “chiunque esce dalla Lega poi non va da nessuna parte”. Il riferimento è alla prova di forza andata in onda ieri al Consiglio federale in via Bellerio dove il segretario del Carroccio ha candidato ufficialmente Luca Zaia e commissariato la Liga in Veneto che era presieduta dal dissidente. “Tosi – ha detto Salvini a Porta a Porta – è un ottimo sindaco, ha cambiato Verona in meglio e nella Lega che immagino io ci sarà spazio per persone in gamba come lui”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER