28 Settembre 2022

Berlusconi malato si presenta nel suo tour in Puglia. Sisto attacca Schittulli

Correlati

Sisto, Schittuli e Berlusconi
Sisto, Schittuli e Berlusconi

Silvio Berlusconi nonostante la febbre si è presentato lo stesso in Puglia al fianco di Adriana Poli Bortone, candidata di Forza Italia nella regione. L’ex premier stasera è stato a Bari per la campagna elettorale che vedrà in campo anche il ribelle Raffaele Fitto, schierato però con Francesco Schittulli insieme a Fratelli d’Italia. Frecciate a distanza tra i due.

L’ex premier,  ha spiegato alla Gazzetta del Mezzogiorno online il deputato azzurro Francesco Paolo Sisto – tarderà ad arrivare in Puglia a causa delle sue imperfette condizioni di salute ed è chiaro che la salute viene prima di tutto. In ogni caso, da quello che sappiamo, in serata dovrebbe essere a Bari”.

Sisto, poi, sulle divisioni del centrodestra in Puglia, aggiunge: “Presentarsi uniti sarebbe ovviamente stato meglio ed io mi sono speso moltissimo proprio per raggiungere questo obiettivo. Purtroppo non è stato possibile per responsabilità di Francesco Schittulli che, con il sostegno di una coalizione importante, avrebbe potuto vincere e invece ha scelto di dividere.

E’ stata una brutta sorpresa per tutti, e per i pugliesi in particolare. Ma dalle nostre parti si dice che “sotto il guasto viene l’aggiusto” e la candidatura di Adriana Poli Bortone lo dimostra: è una vera donna di destra, sempre coerente nelle sue idee. La sua è una candidatura forte, per il vero, unico centrodestra, quello doc“. “Per il futuro – ha concluso Sisto – il centrodestra ha indubbiamente bisogno di coesione, a prescindere dalla diversità di opinioni, ed anche in Forza Italia. Il nostro messaggio è chiaro e forte: cerchiamo tenacemente voti di gioioso consenso e non di triste apparato”.

In mattinata in una nota di Forza Italia si spiegava che “Il leader di Fi, Silvio Berlusconi, ha avuto in queste ore un rialzo febbrile ed è in terapia con antipiretici nel tentativo di abbassare la febbre e consentirgli di recarsi in Puglia come da programma”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Spari in una scuola in Russia, 15 morti tra cui 11 bimbi. 24 feriti. Il Cremlino: “Forse un neonazista”

Si aggrava il bilancio delle vittime della sparatoria nella scuola di Izhevsk, salito a 15 morti, tra cui 11...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER