26 Settembre 2022

Lotta all'Isis, "Serracchiani bugiarda seriale". Polemica Pd-M5S

Correlati

Lotta al'Isis, "Serracchiani bugiarda seriale". Polemica Pd - M5S
L’immagine postata sul blog di Grillo. Debora Serracchiani “Bugiarda seriale”

La vicesegretaria del Pd, Debora Serracchiani è in trend topic su diversi social network, tra cui Twitter con l’hashtag #SerracchianiBugiarda, lanciato dal M5S dal blog di Beppe Grillo che pubblica anche una foto con su scritto “Bugiarda seriale”. Ma cosa ha combinato la governatrice del Friuli

In un intervento, l’esponente politico aveva polemizzato con il M5S a proposito della guerra all’Isis: “Il Pd – dice Serracchiani – non ha paura di Grillo. Piuttosto: gli italiani hanno paura del M5S?”, ricorda lo stesso Grillo in un post. “Perché li ho ascoltati in tv, ho sentito dire che per risolvere le drammatiche vicende di questi giorni bisogna dialogare con l’Isis, tagliare i fondi alla Difesa per finanziare il reddito di cittadinanza e riaprire l’ambasciata in Siria. Vi sembrano risposte all’altezza del problema?”, ha detto Debora Serracchiani

“La Serracchiani – attacca il M5S – ha problemi di udito, o di intelletto, o più semplicemente segue la linea del suo partito di dire sempre e comunque il contrario della verità. Il M5S in Tv, sul blog, su Facebook, nelle piazze ha detto che per eliminare l’Isis bisogna togliergli la benzina, troncare tutti i finanziamenti che gli arrivano dai Paesi amici dei terroristi tra cui l’Arabia Saudita che “il Bomba” (Renzi, ndr) ha incontrato qualche giorno fa”. Il riferimento è alla visita del premier negli Emirati arabi.

“Il M5S – è scritto nell’articolo di Grillo – ha ribadito che bisogna smettere di armare questi Paesi mentre la scorsa settimana è partito dalla Sardegna un carico di bombe per l’Arabia Saudita e il governo ha venduto armi al Kuwait (altro Paese colluso con i terroristi) per miliardi di dollari”.

“E’ necessario, inoltre, togliere le sanzioni alla Russia e potenziare le risorse per la sicurezza e per l’intelligence, come richiesto dal M5S in Parlamento tramite un emendamento bocciato dal Pd. Per finanziare il reddito di cittadinanza sono previsti tagli alla spese inutili degli armamenti, come gli F35. Gli italiani non hanno paura del M5S, ma di un governo incapace ed inetto che si concentra sugli avversari politici anzichè su come fronteggiare l’emergenza terrorismo. Serracchiani, sturati le orecchie”, conclude il post del M5S diventato virale sui Social.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Russia-Ucraina, Putin mobilita l’esercito: “L’Occidente ha superato i limiti di aggressione”

Spirano venti di guerra globale. Chiamati 300mila riservisti. Il presidente della federazione russa avverte: "L'Occidente ha deciso per la minaccia nucleare contro di noi. Io dico all'Occidente (e alla NATO): "Abbiamo parecchie armi per rispondere. Non è un bluff". Intanto è stato indetto un Referendum per l'indipendenza del Donbass

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER