4 Marzo 2024

Roma, Raggi “partorisce” gli assessori: spazio a Mazzillo e Colomban

Correlati

Massimo Colomban e Andrea Mazzillo
Da sinistra Massimo Colomban e Andrea Mazzillo

Il sindaco di Roma, Virginia Raggi ha finalmente chiuso il cerchio sulla sua giunta, nominando i due assessori mancanti dopo le dimissioni dello scorso mese. Si tratta di  Andrea Mazzillo, uomo del suo staff, che va al Bilancio, e Massimo Colomban che curerà le aziende Partecipate.

“Abbiamo davanti delle sfide importanti e il contributo di Mazzillo sarà prezioso vista la sua esperienza in finanza locale – commenta Raggi – Ho chiesto a Mazzillo di ricoprire l’incarico in giunta non solo per le sue competenze ma anche per affermare che il Movimento mette in campo i suoi più qualificati militanti”.

40 anni, Mazzillo, è commercialista con un incarico nello staff del sindaco pentastellato. La sua nomina, attesa, è arrivata a meno di un mese dalle dimissioni di Marcello Minenna. Secondo alcuni, è stata una scelta forzata, o dettata dalla disperazione. In ogni caso, dopo la tempesta sulla sindaca, le due nomine dovrebbero portare la quiete in Campidoglio, in particolare nel M5S.

“Sono a disposizione dell’amministrazione. Quanto prima presenterò un programma per il prossimo trimestre, condiviso con consiglieri comunali, Municipi e commissione capitolina competente. Parallelamente comincerà subito il lavoro che porterà alla redazione del prossimo bilancio di previsione”, ha detto il neo assessore al Bilancio, Andrea Mazzillo. “Sono settimane che lavoriamo insieme anche con gli uffici della Ragioneria – ha aggiunto Mazzillo nella nota del Campidoglio – Posso anticipare che si sta già provvedendo all’assestamento tecnico di bilancio, rintracciando tutte le necessarie economie”.

Nominato anche il manager Colomban alle Partecipate: “Do il mio benvenuto a Massimo Colomban nella squadra della giunta – ha detto Virginia Raggi -. La sua esperienza ci sarà utile per realizzare il nostro programma sul tema delle società partecipate: l’obiettivo è razionalizzare le municipalizzate, ottimizzare i servizi per i cittadini ed eliminare gli sprechi”.

Il nuovo assessore alle aziende partecipate di Roma Capitale ha detto di accettare “l’incarico con la determinazione necessaria, sapendo che si tratta di una sfida complessa ma alla nostra portata”. “So di entrare a far parte di un gruppo formato da grandi professionisti ed esperti nelle proprie materie – ha aggiunto Massimo Colomban -. Metterò a disposizione le mie competenze acquisite grazie agli anni di lavoro sul territorio e con i lavoratori”.

“Auguro un buon lavoro ai due nuovi assessori della Giunta di Roma”, scrive Beppe Grillo sul suo blog in merito alla nomina dei due assessori Andrea Mazzillo e Massimo Colomban, ribadendo “la sindaca Virginia Raggi ha la mia fiducia e di tutto il M5S”. “Sono sicuro che entrambi faranno un ottimo lavoro per realizzare il programma del M5S votato dalla stragrande maggioranza dei romani. Andiamo avanti per portare al successo le nostre idee”, conclude Grillo.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Analista media russo: “L’Occidente fa sua la sconfitta dell’Ucraina”

"Sta diventando sempre più chiaro che l’errore principale dell’Occidente non è stato nemmeno il tentativo di sconfiggere la Russia in Ucraina (cioè la scommessa di mantenere Kiev nella propria orbita), ma piuttosto equiparare la vittoria della Russia alla propria sconfitta"

DALLA CALABRIA

Locride, maxi sequestro di droga e armi da parte dei carabinieri

L’arsenale e l'ingente quantitativo di stupefacente erano occultati in parte all’interno di un’intercapedine creata ad hoc nel sottotetto di un’abitazione. Arrestata una persona

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)