29 Novembre 2021

Sicurezza a Milano, Alfano: “In città più militari e meno migranti”

Stessa categoria

Pinotti-Alfano-Orlando-decreto-antiterrorismo
(Archivio)

“Manderemo altri 150 militari a supportare le forze dell’ordine a Milano e non arriveranno altri profughi perché la città ha già fatto la sua parte”. Lo ha dichiarato il ministro degli Interni, Angelino Alfano, durante la conferenza stampa seguita all’incontro avuto con il sindaco, Giuseppe Sala, sui temi della sicurezza e degli immigrati.

Il totale dei militari a Milano salirà a 800 e saranno organizzate pattuglie miste di forze dell’ordine e uomini dell’esercito per presidio le zone più a rischio, in particolare le periferie.

Alfano ha ricordato anche che nei primi nove mesi del 2016 i reati a Milano “sono in calo. Basti pensare agli omicidi: nel 2013 erano 13 nel 2014 erano 17 nel 2015 di nuovo 13 e a fine novembre di quest’anno siamo a sette episodi.

I furti e rapine calano mediamente del 3-4% e il totale generale dei reati è calato del 7%”. Alfano ha poi dichiarato che “le forze di polizia e le forze armate presenti in provincia di Milano sono 8.041 tra poliziotti, carabinieri e finanzieri a cui va il mio ringraziamento. È una filiera dei vertici di sicurezza da numeri uno”.

L’incontro è avvenuto all’indomani dell’ennesimo episodio di violenza: ieri sera intorno alle 22 è scoppiata una rissa fra giovani filippini sotto la nuova sede di Regione Lombardia, che si è conclusa con due feriti e 10 fermati. (askanews)


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI
- Advertisement -

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

- Advertisement -

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Miozzo (ex Cts): “La variante Omicron è soprattutto mediatica”

Il professore invita alla cautela e ad attendere i risultati degli studi scientifici. "I tg hanno generato panico nella popolazione dell’intero Pianeta". E sul Natale che sta per arrivare, l'ex coordinatore del Comitato tecnico scientifico afferma: “Non abbiamo la sfera di cristallo, ma i dati ci confortano rispetto a quello dello scorso anno"

Dopo Delta spunta la variante sudafricana. Arriva la Quarta dose? Pfizer: “Vaccini in tre mesi”

Secondo i soliti esperti questa mutazione "potrebbe sfuggire al vaccino ed essere più contagiosa". Bill Gates, il filantropo con la sfera di cristallo, l'aveva prevista, come predisse anni prima la cosiddetta pandemia
- Advertisement -

I misteri del Covid e dei vaccini

- Advertisement -

Popolari sul Covid

- Advertisement -

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER