Paolo Gentiloni è il premier incaricato. “Un alto onore per me”

Paolo Gentiloni dopo aver ricevuto l'incarico dal capo dello Stato
Paolo Gentiloni dopo aver ricevuto l’incarico dal capo dello Stato

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha formalmente conferito a Paolo Gentiloni l’incarico di formare il nuovo governo. “Gentiloni si è riservato di accettare”, ha riferito Ugo Zampetti, segretario generale della presidenza della Repubblica al termine del colloquio tra il Capo dello Stato ed il presidente del Consiglio incaricato.

“Ringrazio il presidente della Repubblica per l’incarico conferito, lo considero un alto onore e cercherò di svolgere il compito con dignità e responsabilità”, ha affermato il premier incaricato Paolo Gentiloni. “Il quadro ampio e articolato delle consultazioni svolte dal presidente della Repubblica sarà la base del lavoro per definire composizione e programma del nuovo governo”.

“Dalle consultazioni è emersa la conferma della decisione di Renzi di non accettare un reincarico in coerenza con l’impegno che aveva manifestato e questa coerenza merita rispetto e da parte di tutti”. Il presidente del Consiglio incaricato, Paolo Gentiloni, intende “accompagnare e se possibile facilitare il percorso delle forze parlamentari” per definire le nuove regole elettorali.

Adesso spetta al premier incaricato individuare la rosa dei ministri che lo accompagneranno nel terzo esecutivo di questa legislatura, avviata nel 2013. Appena formata la lista, il premier incaricato salirà al Quirinale per il giuramento. Entro dieci giorni dalla sua formazione il Governo si presenta alle Camere per ottenerne la fiducia.