Congresso dei circoli Pd, gli iscritti mettono le ali a Renzi: quasi il 70%

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB
Matteo Renzi
Matteo Renzi

Gli iscritti del Partito democratico hanno in massa votato per Matteo Renzi al congresso dei circoli Pd. Tra i tre contendenti, l’ex premier va oltre il 68 percento dei consensi e guarda con fiducia alle primarie-congresso del prossimo 30 aprile.

Il ministro dem della Giustizia, Andrea Orlando non scalfisce la leadership di Renzi e si piazza al secondo posto con il 25,5 percento, mentre il governatore pugliese, Michele Emiliano ha ottenuto quasi il 6,5 percento superando di poco la soglia minima del 5 per essere ammessi alla corsa.

Al momento, con lo scrutinio ancora in corso i dati raccolti dall’organizzazione del Pd coprono circa 4mila circoli. Le tre mozioni hanno ottenuto voti: – “Matteo RENZI 68,22% (141245 voti) Andrea ORLANDO 25,42% (52630 voti)Michele EMILIANO 6,36% (13168), per una somma totale di voti validi pari a 207.043″.

L’ex premier vince un po’ ovunque e rilancia sulla legge elettorale. La mozione Orlando ha denunciato “anomalie” nel voto in varie Regioni: a Catania in 400 avrebbero votato senza tessera. ‘Nessun broglio’, replica la ministra Maria Elena Boschi, della mozione Renzi.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB