30 Giugno 2022

Aperti i seggi per le primarie del Pd, ecco come si vota

Stessa categoria

primarie Pd 2017
Primarie Pd 2017 – Il fac-simile della scheda elettorale

Sono aperti da stamani in tutta Italia i seggi per le elezioni Primarie per il Segretario e l’Assemblea nazionale del PD. I seggi resteranno aperti dalle ore 8:00 alle ore 20:00 di domenica 30 aprile.

A contendersi la poltrona di segretario, Andrea Orlando, Michele Emiliano e Matteo Renzi. Il vincitore, secondo la statuto del partito, sarà il candidato premier alle prossime elezioni politiche. Contestualmente verrà eletta l’Assemblea nazionale del Pd.

Potranno votare tutti i cittadini italiani, Ue e extracomunitari con permesso di soggiorno in Italia (o richiesta di rinnovo). Hanno l’obbligo di registrarsi on-line al sito primariepd2017.it, i ragazzi tra i 16 e i 18 anni, gli studenti e i lavoratori fuori sede o all’estro e coloro che domenica non si troveranno nel loro Comune di residenza. E’ possibile anche il voto on line, a patto di essersi registrati prima.

Ai seggi e ai gazebo allestiti in diversi punti della propria città, gli elettori dovranno recarsi muniti di documento di identità e della tessera elettorale. Prima di esercitare il diritto di voto gli elettori (non iscritti) dovranno versare un contributo minimo obbligatorio di 2 euro. Gli elettori potranno esprimere il loro voto tracciando un unico segno su una delle liste di candidati all’Assemblea nazionale collegata al candidato segretario.

Subito dopo la chiusura dei seggi si procederà con lo spoglio. Dopo qualche ora sarà possibile conoscere il nome del vincitore.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

La crisi Ucraina spacca il governo italiano. Di Maio lascia il M5S: “Basta ambiguità”

"Scelta sofferta" del ministro ed ex capo politico dei 5s, che non saranno più la prima forza in Parlamento. Una settantina I parlamentari che confluiranno in "Insieme per il Futuro"

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER