28 Giugno 2022

Atreju 2017, Minniti ospite dei “patrioti” Fratelli d’Italia

Stessa categoria

Giorgia Meloni con il ministro dell’Interno Marco Minniti alla festa di FdI “Atreju 2017” (Ansa)

Il ministro dell’Interno Marco Minniti è stato ospite della festa di Fratelli d’Italia alla manifestazione Atreju che si svolge annualmente a Roma. Il titolare del Viminale, oltre che nel Pd, il suo partito, sembra essere apprezzato alla destra di Giorgia Meloni per il suo impegno a frenare i flussi migratori.

“Mentre venivo qui pensavo che se mi applaudono troppo, significa che mi hanno scambiato per Crozza”, ha ironicamente esordito Minniti in un dibattito durato circa un’ora con i militanti di Fdi che gli hanno tributato applausi e in minima parte qualche fischio da parte di una platea con diversi nostalgici del Ventennio.

Minniti strizza l’occhio al pubblico di Atreju quando ricorda che da sottosegretario alla presidenza del Consiglio gli fu assegnata la stanza con la scrivania di Mussolini e, da sottosegretario alla Difesa, quella di Balbo. Minniti ha rivendicato i risultati ottenuti sul fronte dell’immigrazione illegale, la direttiva sugli sgomberi che “concilia il principio di legalità con quello di umanità” e l’eliminazione del grado di appello nei ricorsi contro il diniego dello status di rifugiato: “sono ministro da 9 mesi, perché queste cose non le hanno fatte i governi di centrodestra?”, ha detto.

Alla manifestazione di FdI, dal titolo quest’anno “è tempo di patrioti”, sono stati fra gli altri ospiti anche il leader della Lega Matteo Salvini, Raffaele Fitto e Daniela Santanché. L’obiettivo, oltre che dibattere con i giovani, è quello di trovare un’intesa unitaria di massima per le prossime elezioni, e soprattutto sulla leadership del centrodestra che sembra essere il vero punto di conflitto tra le varie anime della coalizione.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

La crisi Ucraina spacca il governo italiano. Di Maio lascia il M5S: “Basta ambiguità”

"Scelta sofferta" del ministro ed ex capo politico dei 5s, che non saranno più la prima forza in Parlamento. Una settantina I parlamentari che confluiranno in "Insieme per il Futuro"

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER