29 Novembre 2021

Scissionisti uniti già spaccati sul nome, cancellata pagina Liberi e uguali

Stessa categoria

Una ricerca su Google di Liberi e uguali mostra il testo originario della pagina poi cancellata su Wikipedia
Una ricerca su Google di Liberi e uguali mostra il testo originario della pagina poi cancellata su Wikipedia

Sono già spaccati sul nome gli scissionisti del Pd riaggregati oggi a Roma nella santa alleanza della sinistra di Grasso, D’Alema, Bersani, Speranza, Fratoianni e Civati. Liberi e uguali, la frase proferita dal presidente del Senato Piero Grasso, (possibile) candidato premier alle prossime elezioni politiche è apparsa per qualche ora come pagina su Wikipedia ma è stata subito cancellata.

Nello snippet apparso su Google, è comunque rimasto in cache il testo originario. Alla ricerca Liberi e uguali il motore di ricerca mostra nelle prime posizioni la pagina in questione: ” Liberi e uguali è una lista di centrosinistra/sinistra creata da Pietro Grasso il 3 dicembre 2017, comprendendo Mdp articolo 1, Sinistra italiana e Possibile. Pietro Grasso si è candidato premier per le elezioni del 2018″.

Probabilmente qualche dirigente progressista ha pensato che l’espressione Libero e uguali più volte detta da Grasso all’assemblea di domenica poteva ben adattarsi al nome della coalizione da presentare alle prossime elezioni e in futuro.

La pagina Liberi e uguali cancellata dopo essere stata creata domenica 3 dicembre
La pagina Liberi e uguali cancellata poche ore dopo essere stata creata domenica 3 dicembre 2017

Così apparentemente non è, e non se ne conosce al momento la ragione. I media, per semplificare la nuova “Cosa” a sinistra l’hanno subito battezzata Liberi e uguali, ma evidentemente per i leader di partito il problema è trovare il giusto acronimo (come dire: la forma è tutto, prima ancora della sostanza).

Un conto è farsi conoscere come Pd, Sel o altre sigle di partito ormai blasonate, un altro a pochi mesi dalle elezioni è lanciare “Leu” o “Lu”. Insomma, “Liberi” di scegliere si, ma “uguali” sembra in effetti un termine forzato in una galassia progressista che si differenzia su tutto…


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI
- Advertisement -

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

- Advertisement -

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Miozzo (ex Cts): “La variante Omicron è soprattutto mediatica”

Il professore invita alla cautela e ad attendere i risultati degli studi scientifici. "I tg hanno generato panico nella popolazione dell’intero Pianeta". E sul Natale che sta per arrivare, l'ex coordinatore del Comitato tecnico scientifico afferma: “Non abbiamo la sfera di cristallo, ma i dati ci confortano rispetto a quello dello scorso anno"

Dopo Delta spunta la variante sudafricana. Arriva la Quarta dose? Pfizer: “Vaccini in tre mesi”

Secondo i soliti esperti questa mutazione "potrebbe sfuggire al vaccino ed essere più contagiosa". Bill Gates, il filantropo con la sfera di cristallo, l'aveva prevista, come predisse anni prima la cosiddetta pandemia
- Advertisement -

I misteri del Covid e dei vaccini

- Advertisement -

Popolari sul Covid

- Advertisement -

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER