Mattarella scioglie le Camere, tempo scaduto per lo “Ius Soli”

Carlomagno campagna Giulietta Aprile 2018
Mattarella scioglie le Camere, tempo scaduto per lo "Ius Soli"
Sergio Mattarella

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella scioglierà le Camere con ogni probabilità giovedì 28 dicembre, subito dopo la conferenza stampa di fine anno che il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni terrà a Montecitorio, l’ultima della XVII legislatura.

Il decreto di scioglimento arriva in coda alle polemiche sul mancato varo della legge sullo “Ius Soli”, che si è arenata al Senato per mancanza del numero legale. Pd e Sinistra, con Verdi e Liberi e Uguali vanno all’attacco: “Il capo dello Stato non firmi fino ad approvazione”. Ma il tempo pare ormai scaduto. La data per le nuove elezioni sarà probabilmente fissata per domenica 4 marzo.

Intanto la Costituzione italiana compie settantanni. “#70anni Evviva la #Costituzione”, è il messaggio pubblicato su Twitter dal premier Gentiloni ricordando l’anniversario della promulgazione della Carta.