4 Marzo 2024

Patto a 4 nel Centrodestra, in programma cancellazione legge Fornero

Correlati

Salvini, Meloni e Berlusconi
Salvini, Meloni e Berlusconi (Ansa)

C’è l’accordo nel Centrodestra dopo il summit ad Arcore tra Berlusconi, Salvini e Meloni. Nella coalizione che si presenterà alle prossime elezioni politiche del 4 marzo ci sarà anche il quarto Polo (i fuoriuschiti di Ap e altri, ndr).

In una nota congiunta diffusa al termine del vertice di Arcore tra Berlusconi, Salvini e Meloni viene spiegato che è stata “ufficializzata la composizione della coalizione a quattro con Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e quarto Polo. Tra le decisioni di oggi anche quella di costituire due delegazioni comuni, che si incontreranno già martedì prossimo, per definire i dettagli del programma e dei collegi. Sulle regionali la coalizione conferma che si presenterà con candidati comuni e condivisi”.

Tra i primi passi dell’azione di governo di Centrodestra che uscirà dalle politiche del prossimo 4 marzo, si legge ancora nel comunicato congiunto, ci sarà anche “la revisione del sistema pensionistico cancellando gli effetti deleteri della Legge Fornero”, un punto molto caro alla Lega di Matteo Salvini.

Stop Legge Fornero Lega

Se Maroni non disponibile, “c’è candidato”.

“Sulle regionali la coalizione conferma che si presenterà con candidati comuni e condivisi. Per quanto riguarda la Lombardia, se davvero il presidente Maroni per motivi personali non confermasse la disponibilità alla sua candidatura, verrebbe messo in campo un profilo già comunemente individuato”.

Per il segretario della Lega, l’ex sindaco di Varese “Attilio Fontana sarebbe assolutamente” adatto a fare il presidente della Lombardia al posto di Roberto Maroni”.

Veto su candidature ex sindaco di Verona Tosi e Zanetti.

Secondo fonti qualificate sentite dall’Ansa nel corso del vertice sarebbero escluse candidature di quei nomi che non sono condivisi da tutti i leader dei tre principali partiti. In particolare il “veto” riguarderebbe figure come l’ex leghista Flavio Tosi e l’ex montiano Enrico Zanetti. Berlusconi, Salvini e  Meloni si rivedranno “presto” e hanno espresso soddisfazione sulla “piattaforma programmatica” che si sta costruendo in vista delle elezioni.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Analista media russo: “L’Occidente fa sua la sconfitta dell’Ucraina”

"Sta diventando sempre più chiaro che l’errore principale dell’Occidente non è stato nemmeno il tentativo di sconfiggere la Russia in Ucraina (cioè la scommessa di mantenere Kiev nella propria orbita), ma piuttosto equiparare la vittoria della Russia alla propria sconfitta"

DALLA CALABRIA

Locride, maxi sequestro di droga e armi da parte dei carabinieri

L’arsenale e l'ingente quantitativo di stupefacente erano occultati in parte all’interno di un’intercapedine creata ad hoc nel sottotetto di un’abitazione. Arrestata una persona

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)