Governo, al Quirinale M5s e Lega. Il nodo del Premier

Carlomagno campagna Nuovo Stelvio 10 Maggio 2018
Matteo Salvini e Luigi Di Maio
Matteo Salvini e Luigi Di Maio (Ansa)

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ripreso le consultazioni in vista della formazione del nuovo governo Lega-M5s. Alle 16.30 al Colle verrà ricevuta prima la delegazione del movimento con Danilo Toninelli e Giulia Grillo, rispettivamente capigruppo al Senato e alla Camera, accompagnati da Luigi Di Maio

Alle ore 18.00 sarà il turno della Lega con i capigruppo di palazzo Madama e Montecitorio Gian Marco Centinaio e Giancarlo Giorgetti, accompagnati dal leader del Carroccio Matteo Salvini.

Il cosiddetto contratto di governo, dopo il lavoro dei giorni scorsi, è quasi concluso. Solo qualche limatura, ma in linea di massima c’è larga convergenza tra le due forze su alcuni punti presentati alle elezioni. Il nodo da sciogliere sarebbe il nome del Presidente del Consiglio che secondo quanto è trapelato negli ambienti dei due partiti verrà fatto direttamente al capo dello Stato. Dovrebbe essere un politico.