Nave Diciotti, Salvini autorizza lo sbarco dei soli minori

Dall'imbarcazione della Guardia Costiera sono scesi 29 migranti minorenni. A bordo restano in 148. Scontro tra il ministro Fico: "Mio modello è il no way australiano"

Carlomagno Panda Settembre 2018
Sbarco dei migranti nave Diciotti
Archivio

Sono stati sbarcati dalla nave Diciotti, ancorata nel porto di Catania, i minorenni che si trovano sull’imbarcazione della Guardia costiera, assieme a 148 adulti. A dare il via libera è stato il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, dopo l’ispezione effettuata a bordo dal procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio, e i numerosi appelli, tra cui quello della Procura per i minori del Tribunale di Catania che aveva inviato una richiesta ufficiale.

I minori non accompagnati scesi dalla nave Diciotti sono 29, tra di loro una ragazza. Davanti alla nave, sul molo, erano presenti ambulanze, rappresentanti dell’Unhcr, di Save the children, uomini della capitaneria di porto, polizia e carabinieri.

Intanto si accende la polemica politica fra il ministro dell’interno e il presidente della camera Roberto Fico, che era intervenuto a favore dello sbarco dei migranti. “Con Luigi Di Maio lavoro molto bene. Qualcun altro ha tanto tempo per parlare, penso al presidente della Camera, che ogni tanto dice e fa l’esatto contratto di altri esponenti M5s: è un problema che si risolveranno loro”, ha ribadito il vicepremier e ministro dell’Interno in un’intervista a Rtl, dopo avere attaccato Fico ieri.

“Se c’è qualche procuratore che mi vuole interrogare, sono pronto domani mattina a spiegare le mie ragioni”, ha aggiunto Salvini intervenendo in merito alle indagini della Procura di Agrigento, che ipotizza il reato di sequestro di persona.

Il ‘No way’ australiano modello per Ministro dell’Interno: “Nessun migrante soccorso in mare mette piede in Australia”

“Il mio obiettivo è il ‘no way’ australiano. Nessun migrante soccorso in mare mette piede in Australia”, ha spiegato il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in un’intervista a Rtl, intervenuto in merito alla questione degli sbarchi di migranti soccorsi da imbarcazioni.  “Con Di Maio? Lavoro molto bene”, ha detto.

Salvini: “L’Ue ha disatteso gli impegni. Zero migranti in Germania, Malta e Spagna”

E stamane il vicepremier sui social è tornato sulla questione migranti evidenziando come le promesse dell’Europa, tra cui la Germania, di farsi carico del problema siano state disattese.

Scrive su Facebook Salvini: “Ve li ricordate i 450 immigrati sbarcati a luglio a Pozzallo? L’Europa aveva promesso di farsene carico, e invece? La Germania aveva accettato di accoglierne 50: ne ha presi ZERO. Il Portogallo aveva accettato di accoglierne 50: ne ha presi ZERO. La Spagna aveva accettato di accoglierne 50: ne ha presi ZERO.
L’Irlanda aveva accettato di accoglierne 20: ne ha presi ZERO. Malta aveva accettato di accoglierne 50: ne ha presi ZERO.Perché questa volta dovremmo fidarci? Prima di chiedere lo sbarco della Diciotti, l’Europa dovrebbe darci delle spiegazioni. Io non mollo”, conclude il ministro dell’Interno.