Putin rassicura l’Italia: “Russia pronta a comprare i suoi titoli”

"Non ci sono remore sull'acquisto dei titoli dal fondo sovrano russo", ha detto il capo del Cremlino. "Italia e solida e ci fidiamo del governo"

Carlomagno campagna ottobre 2018
Vladimir Putin con Giuseppe Conte
Vladimir Putin con Giuseppe Conte a Mosca

“Sappiamo che l’economia italiana ha basi molto solide, ci fidiamo del governo italiano e noi siamo sicuri che i problemi saranno risolti”. Lo ha detto Vladimir Putin al Cremlino parlando del dibatto sulla manovra e del confronto con la Commissione europea che ieri ha bocciato il Def proposto dall’esecutivo italiano.

“Su questo noi non ci intromettiamo. Ma – ha aggiunto Putin in conferenza stampa con Conte – non ci sono remore di carattere politico sull’acquisto dei titoli di stato italiani dal fondo sovrano russo”, sebbene “oggi non ne abbiamo discusso”.

“La Russia è fondamentale per la soluzione della crisi libica e Mosca assicurerà il suo rilevante contributo”, ha detto il premier Conte sulla futura conferenza promossa dall’Italia a Palermo, sulla quale “ho ricevuto il pieno appoggio di Putin”.

“Appoggiamo gli sforzi dell’Italia per la crisi in Libia” ma non “so se potrò partecipare personalmente alla Conferenza” organizzata a Palermo, cui sarà comunque presente una delegazione di “alto livello”, ha detto Putin.