Europee, alle 7 aperti i seggi. Stasera lo spoglio ufficiale dei 28 paesi Ue

Nei giorni scorsi erano stati diffusi presunti exit poll al fine di influenzare gli elettori e frenare l'ondata euroscettica. Un comportamento considerato "scorretto". L'ufficialità solo nella notte

Carlomagno Nuova Jeep Compass Aprile 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Europee, alle 7 aperti i seggi. Stasera lo spoglio ufficiale dei 28 paesi UeDopo il consueto sabato di “silenzio elettorale”, è arrivato il giorno dell’Election day. Hanno aperto questa mattina alle 7 i seggi per l’elezione dei 76 eurodeputati componenti del Parlamento europeo spettanti all’Italia.

Si vota anche in Piemonte per l’elezione del presidente e il rinnovo del Consiglio regionale e in 3.800 comuni per i sindaci e i consigli comunali. Sono 50.952.719 gli elettori per le europee, 16.053.792 gli elettori per le comunali e 3.616.010 per le regionali in Piemonte.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

I seggi chiuderanno alle 23. Subito dopo inizierà lo spoglio delle schede partendo da quelle per le europee. Subito dopo i primi exit -poll. Domani alle 14 inizierà quello per le Regionali e le Comunali.

Per le Europee i seggi sono aperti in 21 Stati Ue per eleggere 750 eurodeputati: oltre all’Italia, si vota, tra gli altri, in Germania, in Francia, Spagna e Polonia. Nei giorni scorsi si è votato in Gran Bretagna, Olanda, Irlanda, Repubblica Ceca, Slovacchia, Lettonia e Malta.

I risultati di questi paesi saranno resi ufficiali sono nella notte, dopo lo spoglio, per non influenzare gli elettori. A tal fine nei giorni scorsi sono stati diffusi alcuni presunti exit poll in Olanda che hanno suscitato polemiche. “Comportamento scorretto”, è stato detto. Secondo questi sondaggi venivano premiati i laburisti, ma di ufficiale non c’è ancora nulla dal momento che lo spoglio deve ancora iniziare.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM