1 Ottobre 2022

Telefonata tra Salvini e Di Maio. Trovata l’intesa su dl Sblocca-Cantieri

Il capo dei Cinquestelle è salito al Quirinale da Mattarella per fare il punto della situazione, spiegando che c'è la volontà di proseguire a governare insieme alla Lega di Matteo Salvini

Correlati

Telefonata tra Salvini e Di Maio. Trovata l'intesa su dl Sblocca-Cantieri
Matteo Salvini e Luigi Di Maio al telefono (Ansa/Archivio)

“Lunga e cordiale” telefonata martedì tra i due vicepremier del governo Conte, Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Il colloquio telefonico dopo l’ “ultimatum” del presidente del Consiglio che aveva avvertito i due di smetterla con le liti da campagna elettorale, altrimenti avrebbe rimesso il mandato al capo dello Stato.

Un colloquio, quello tra i due vicepremier, valutato positivamente dal premier Conte. “Il ritorno al dialogo è una buona premessa proprio come auspicato ieri nel discorso del premier per procedere nella giusta direzione”, fanno saper fonti di palazzo Chigi.

Dopo le fibrillazioni di ieri sera su un emendamento della Lega al dl Sblocca-Cantieri, oggi è stata trovata un’intesa tra i due leader di maggioranza Salvini e Di Maio.

I capigruppo dei due partiti al Senato, Massimiliano Romeo e Stefano Patuanelli, fanno sapere che proporranno al Senato, tra le altre cose, un emendamento che prevede la sospensione di alcuni punti rilevanti del codice degli appalti per due anni, in attesa di una nuova definizione delle regole per liberare da inutile burocrazia le imprese. Saranno anche “garantite le soglie già in vigore per i subappalti e salvaguardati gli obblighi di sicurezza per le imprese”.

Per Salvini, “fra la gente di buonsenso l’accordo si trova. Voi non mi credete mai quando vi dico che sono ottimista e che i problemi si risolvono”, afferma il ministro dell’Interno. “Ci stavamo lavorando da ieri notte”, ha assicurato.

Intanto, il vicepremier Luigi Di Maio è salito al Quirinale dal presidente Mattarella per fare il punto della situazione. Il capo politico dei Cinquestelle ha spiegato al capo dello Stato che c’è la volontà da parte del movimento di andare avanti nel governare insieme alla Lega di Matteo Salvini, nonché di rispettare il contratto di governo siglato lo scorso anno tra le due forze di maggioranza.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

“Mondo di Mezzo”, la Cassazione condanna in via definitiva Buzzi e Carminati

La sentenza ieri sera. I supremi giudici della Seconda sezione penale della Suprema Corte hanno convalidato in via definitiva le condanne a dieci anni per Carminati e a 12 anni e dieci mesi per Buzzi. L'ex ras delle cooperative dopo la pronuncia dei giudici è stato arrestato dai Carabinieri del Ros in Calabria. Deve espiare la pena residua di 7 anni e 3 mesi. Carminati è già in carcere.

Vaccini covid, clamorosa conferma di un team di scienziati: “Nei sieri c’è il grafene”

La dottoressa indiana Poornima Wagh, fa parte di un gruppo di 18 scienziati provenienti da 7 paesi che hanno analizzato 2.305 campioni di "vaccini" Covid di 12 marchi diversi. Trovato di tutto, tranne ciò che è scritto nei bugiardini delle case farmaceutiche: "Altamente inquinati"

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER