15 Aprile 2024

Umbria, il 27 chiamati al voto 700mila elettori. Test chiave per il governo

Correlati

Donatella Tesei e Vincenzo Bianconi, i due principali sfidanti alle regionali in Umbria (Ansa)

Un test chiave che ha decisi risvolti anche sulla politica nazionale. Si tratta, infatti, della prima elezione dopo la formazione del nuovo governo giallo-rosso. Un voto nel quale si misurerà per la prima volta l’efficacia e la tenuta del ‘patto civico’ tra Pd ed M5s.

Dall’altra parte il centrodestra, Salvini in testa, punta sul voto di domenica proprio in chiave di spallata al governo e per tornare al voto. Il leader della Lega, Matteo Salvini, che ha battuto l’Umbria in lungo e in largo in campagna elettorale ha sottolineato a più riprese che si tratta di “una di quelle date che cambiano un’epoca”. Domenica prossima – ha detto in una intervista al ‘Corriere’ – “avremo un primo test di rilevanza nazionale, l’Umbria è dove la sinistra ha governato per 50 anni e dove oggi esordisce l’alleanza Pd-M5S. Secondo me sarà molto interessante. E credo che subito dopo ci saranno novità”.

“L’unico avversario che abbiamo in Umbria e’ l’astensione, non è Bianconi. Bianconi non esiste”, ha affermato Salvini. Da Todi Salvini ha “mandato un bacione” alla ex presidente umbra Catiuscia Marini. “Le offro un caffe’ con il Malox” ha detto a un’iniziativa nella citta’ della governatrice della passata legislatura.

il fac-simile delle elezioni regionali in UMbria

Il voto in Umbria – sottolinea dall’altra parte il segreterio del Pd Nicola Zingaretti – “e’ un test che puo’ dare una speranza agli umbri”. “Vincenzo Bianconi – ha aggiunto – è la scelta nuova, il segnale di cambiamento che serve per accendere l’economia”. “L’arruffapopolo della destra – ha affermato riferendosi a Salvini – deve davvero avere paura di Vincenzo Bianconi e della sua coalizione, che ogni giorno stanno convincendo gli Umbri che il futuro passa attraverso programmi, contenuti concreti e visione di futuro e non attraverso la diffusione a piene mani di odio, paura ed incompetenza”.

“Il progetto di una lista civica in cui viene portato avanti il bagaglio di esperienza, competenza e passione accumulato da cittadini e non da politici di professione – dice M5s con il ministro Alfonso Bonafede – può dare una marcia in più all’Umbria”, ha affermato. (Ansa)


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)