Di Stefano (M5s): “Avanti con revoca delle concessioni autostradali ai Benetton”


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Manlio Di Stefano

“Pensate davvero che ci fermeremo nella revoca delle concessioni autostradali ai Benetton solo perché Matteo Renzi e Matteo Salvini (i gemelli della politica) si oppongono?” Lo scrive in un post su Facebook il sottosegretario agli Esteri e deputato M5S Manlio Di Stefano.

“Questa è e sarà – spiega – la nostra priorità perché non è accettabile che la nostra sicurezza sia lasciata nelle mani di chi ci ha già traditi provocando 43 morti a Genova. I Matteo se ne facciano una ragione e trovino altri finanziatori, con noi al governo non l’avranno mai vinta”.

“Da quando siamo andati al governo nel 2018 – osserva Di Stefano – ci descrivono come gli eterni perdenti, quelli che non contano nulla, eppure nel governo con la Lega li abbiamo portati a votare insieme a noi il Reddito di Cittadinanza, la riforma della prescrizione, per 3 volte il taglio di 345 parlamentari, la cancellazione dei vitalizi e delle pensioni d’oro e la legge anticorruzione (solo per citare quelle cui erano contrari in origine). Poi ci hanno dati per perdenti anche nel governo col PD, eppure li abbiamo portati a votare definitivamente il taglio dei parlamentari e le manette ai grandi evasori e confermare il reddito di cittadinanza, quota 100 e il mantenimento della riforma sulla prescrizione (solo per citare quelle cui erano contrari in origine)”.

“Tutto questo da spacciati, da perdenti. Pensate quindi davvero che ci fermeremo nella revoca delle concessioni autostradali ai Benetton solo per Matteo Renzi e Matteo Salvini (i gemelli della politica) si oppongono? Questa è e sarà la nostra priorità perché non è accettabile che la nostra sicurezza sia lasciata nelle mani di chi ci ha già traditi provocando 43 morti a Genova. I Matteo se ne facciano una ragione e trovino altri finanziatori, con noi al governo non l’avranno mai vinta”, conclude il post.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM