Coronavirus, il giovane Niccolò non è contagiato. Due test negativi

Di Maio: "Dopo aver riportato il giovane dalla sua famiglia, ci siamo messi subito al lavoro per i 35 italiani bloccati sulla nave da crociera Diamond Princess, in Giappone"


Lo Spallanzani di Roma

“Anche il secondo test al Coronavirus effettuato presso l’INMI Spallanzani su Niccolò il ragazzo italiano rimpatriato dalla Cina è risultato negativo”. Lo comunica la Direzione sanitaria dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. Una notizia positiva commentata anche dal ministro della Salute Roberto Speranza che ha sentito telefonicamente il ragazzo: “Sta bene ed è sereno”, ha detto.

“Dopo aver riportato Niccolò dalla sua famiglia, ci siamo messi subito al lavoro per i 35 italiani bloccati sulla nave da crociera Diamond Princess, in Giappone. Oggi posso dirvi che partirà un volo anche per loro, lo abbiamo deciso ieri insieme al commissario straordinario, Angelo Borrelli, e al Ministro della Salute, Roberto Speranza”, ha affermato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Due Boeing 747 della Kalitta Air, rende noto la Cnn dovrebbero riportare oggi negli Stati Uniti i passeggeri americani non malati della Diamond Princess, a bordo della quale finora si sono registrati 355 casi di coronavirus.

Sulla Diamond Princess il numero delle persone contagiate continua a salire: le autorità sanitarie giapponesi hanno riferito di 70 nuovi casi di coronavirus sulla nave da crociera messa in quarantena nel porto di Yokohama, facendo così salire a 335 il bilancio delle persone contagiate.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb