Coronavirus, Di Maio: “Guariti tutti i pazienti dello Spallanzani”

La buona notizia l'ha data il ministro degli Esteri parlando con la stampa estera: "Siamo passati da un rischio epidemia a una "infodemia". L'Italia è un paese affidabile. Allarme ingiustificato"


L’Ospedale Lazzaro Spallanzani a Roma (Ansa)

In Italia è coinvolto dall’epidemia del coronavirus lo 0,1% dei comuni. Le persone in quarantena rappresentano lo 0,089% della popolazione totale e il territorio italiano in isolamento è lo 0,01%. Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in conferenza all’Associazione Stampa Estera.

Lo staff della Farnesina ha diffuso ai cronisti in sala una mappa con questi numeri. “Siamo passati da un rischio epidemia a una “infodemia” acclarata e in questo momento il rapporto con la stampa estera è preziosissimo”, ha aggiunto Di Maio “L’Italia è un paese affidabile. C’è una buona notizia: tutti i pazienti allo Spallanzani sono guariti”.

“Condanniamo tutte le speculazioni che qualche sciacallo sta facendo su gel e mascherine e queste persone saranno punite”, ha assicurato il ministro. La speculazione è riferita in particolare al caro prezzi dei prodotti ma anche sugli alimenti e materiali di consumo.

Intanto il Messico ha autorizzato la nave italiana Msc “Meraviglia” ad attraccare a Cozumel. Ma le condizioni proibitive del vento, che, secondo quanto si legge in un comunicato della compagnia di navigazione, starebbe soffiando a 35-40 nodi, per ora lo impediscono. La ‘Msc Meraviglia’, che era stata respinta da due porti nei Caraibi (in Giamaica e alle Isole Cayman) per paura del coronavirus, è ora al largo di Cozumel in attesa che il tempo migliori.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb