Coronavirus, allarme di Fontana: “A Lodi c’è emergenza”. Il punto in Europa

Primi casi in Olanda, Romania, Grecia e Macedonia. Il Salone dell'auto di Ginevra è stato annullato. Mattarella: "No a paure irrazionali. Responsabilità"


Ansa

“Purtroppo questa notte è scoppiata un’altra emergenza a Lodi, dove improvvisamente nel pomeriggio di ieri c’è stato un affollamento di ricoveri: 51 ricoveri gravi di cui 17 in terapia intensiva“. Lo ha fatto sapere il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana all’Aria che tira su La7 parlando della diffusione coronavirus.

“Lodi – aggiunge Fontana – non ha un numero sufficiente di camere di terapia intensiva per cui sono stati trasferiti in altre terapie intensive della Regione. Se si ridesse meno della mascherina e si guardasse il problema più attentamente credo che sarebbe saggio”, ha aggiunto.

Il Salone dell’auto di Ginevra, in programma dal 5 al 15 marzo, è stato annullato dalla Svizzera, nell’ambito delle misure prese dal Paese contro l’epidemia di coronavirus.

La situazione all’estero
Sarebbe un italiano rientrato da Milano il 25 febbraio il primo contagiato dal nuovo coronavirus in Nigeria. Il ministero della Salute nigeriano precisa che “il paziente è ricoverato in ospedale nello stato di Lagos in condizioni stabili e non presenta sintomi preoccupanti”. Un caso accertato in Algeria. Da altri paesi africani dove lavorano milioni di cinesi non vi sono segnalazioni.

Salgono a 17 i contagi nel Regno Unito: la prima infezione in Irlanda del Nord e la prima in Galles, entrambi sarebbero persone provenienti dall’Italia settentrionale, secondo la Bbc. L’Olanda ha annunciato il primo caso: una persona che sarebbe rientrata dal nord Italia. C’è un primo caso anche a Nizza: una donna che sarebbe rientrata da Milano, come annuncia il sindaco, Christian Estrosi.

Secondo il punto della Johns Hopkins University in Germania i casi salgono a 48, in Francia a 38, in Spagna 25, il primo in Austria, 3 casi confermati in Croazia, uno in Macedonia e tre casi confermati in Grecia. 2 contagiati in Finlandia, 7 in Svezia, uno in Norvegia e Danimarca. Il virus si espande pian piano ai paesi dell’Est. Il primo caso si registra in Romania, uno ciascuno in Lituania, Bielorussia e Lettonia.  La Russia è ferma a due casi.

Mattarella: “No a paure irrazionali. Responsabilità”
“La conoscenza aiuta la responsabilità e costituisce un forte antidoto a paure irrazionali e immotivate che inducono a comportamenti senza ragione e senza beneficio, come avviene talvolta anche in questi giorni”. Lo afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando al trentesimo anniversario di Telethon al Quirinale.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb