Coronavirus, 300 le persone guarite e dimesse allo Spallanzani. “Anziana morta per altro”

Carlomagno Jeep Renegade Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb
Lo Spallanzani di Roma

I pazienti dimessi dall’ospedale Spallanzani di Roma che hanno superato la fase clinica e che sono negativi al nuovo coronavirus sono 300. Lo comunica lo stesso istituto nel suo bollettino di oggi.

I pazienti positivi al covid-19 sono in totale 88. Di questi, 15 pazienti necessitano di supporto respiratorio. Il loro quadro clinico è stabile o in netto miglioramento per alcuni. I pazienti in osservazione sono 15.

In giornata, spiega il bollettino, sono previste ulteriori dimissioni di pazienti già negativi al primo test e comunque asintomatici.

I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso la struttura militare della Cecchignola sono 19 a questa mattina.

L’Istituto Spallanzani sta provvedendo a potenziare il numero dei posti letto, in particolare i posti letto di terapia intensiva, per accogliere il maggior numero possibile di pazienti.

Lo Spallanzani fa inoltre sapere che anche il secondo riscontro autoptico conferma le prime valutazioni cliniche sul decesso della Signora di 82 anni, e cioè che la donna, purtroppo, è deceduta per gravi patologie prevalenti e precedenti la sua positività al nuovo Coronavirus.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb