Coronavirus, 1.258 guariti, ricoverate con sintomi 6.650 persone

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Sono 1.258 le persone guarite dopo aver contratto il coronavirus. E’ quanto si legge nel bollettino del 12 marzo della Protezione civile. I pazienti ricoverati con sintomi sono 6.650.

Tra decessi (ancora da accertare il numero preciso e le cause esatte, ndr), guariti e positivi il numero totale supera i 15mila. Al momento sono 12.839 le persone che risultano positive al virus. Di queste 1.153 persone sono in terapia intensiva, mentre 5.036 si trovano in isolamento domiciliare. Si tratta dei cosiddetti soggetti asintomatici e/o con lievi sintomi influenzali che non necessitano di ricovero ospedaliero.

I deceduti sono 1.016, questo numero, però, – sottolinea il dipartimento – potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

Il punto nel mondo
Nel mondo, esclusi Italia e Corea del sud, il numero totale è di 91.773 positivi, secondo quanto riporta la Johns Hopkins University di Baltimora. Di questi si registrano 3.337 decessi (3.062 solo in Cina) e 64.374 guariti tra il gigante asiatico e il resto del mondo, un numero eccezionale che fa ben sperare.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB