Coronavirus, 1.439 le persone guarite. 6.201 asintomatici o lievi in isolamento domiciliare

Remissione aumenta di 181 casi in un solo giorno. Quasi 15 mila positivi, tra sintomatici e non. I decessi sarebbero 1.266, ma il dato deve essere ancora confermato dall'Iss che deve stabilire le reali cause della morte

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del nuovo Coronavirus sul territorio italiano i casi totali sono 17.660, (tra guariti, positivi e deceduti). Lo comunica il Centro per l’emergenza della Protezione civile e ministero della Salute che spiega come al momento sono 14.995 le persone che risultano positive al virus (tra sintomatici e asintomatici). Il bollettino è aggiornato a Venerdì 13 Marzo.

Le persone guarite sono 1.439, 181 più di ieri. I pazienti ricoverati con sintomi sono 7.426. Di queste 1.328 si trovano in terapia intensiva, mentre 6.201 si trovano in isolamento domiciliare perché o asintomatici oppure persone positive in lievi condizioni che non richiedono ricovero ospedaliero.

I deceduti sarebbero 1.266, questo numero, però, – sottolinea il Dipartimento – potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB