Covid-19, in Italia 28.710 positivi, oltre 4mila guariti. “Decessi da confermare”

I pazienti ricoverati con sintomi sono 14.363, in terapia intensiva 2.257, mentre 12.090 si trovano in isolamento domiciliare.


Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del nuovo Coronavirus sul territorio nazionale i casi totali sono 35.713, al momento sono 28.710 le persone che risultano positive al virus.

Lo riporta il bollettino delle ore 18 di oggi diffuso dal ministero della Salute. Le persone guarite sono 4.025, circa mille in più rispetto al 17 marzo.

I pazienti ricoverati con sintomi sono 14.363, in terapia intensiva 2.257, mentre 12.090 si trovano in isolamento domiciliare.

“I deceduti – spiega il bollettino – sono 2.978, questo numero, però, potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso”.

L’istituto superiore di sanità deve ancora accertare se questi decessi siano tutti o in parte riconducibili a concause, cioè persone con patologie preesistenti decedute con il covid, oppure solo a causa di malattie precedenti.

Nel report dell’Iss di martedì 17 marzo ci contano 3 decessi di solo Covid, cioè senza patologie pregresse.

17 decessi di età inferiore ai 50 anni – “A Martedì – è scritto nel report dell’Iss – sono 17 i pazienti deceduti CON Covid-19 di età inferiore ai 50 anni. In particolare, 5 di questi avevano meno di 40 ed erano tutte persone di sesso maschile con età compresa tra i 31 ed i 39 anni con gravi patologie pre-esistenti (patologie cardiovascolari, renali, psichiatriche, diabete, obesità)”.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb