Presidente Istat: “A Marzo 19 più morti di Polmonite (15.000) rispetto a Marzo 2020 col Covid (12mila)


Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

A Marzo 2019 i morti di Polmonite e complicanze respiratorie sono stati oltre 15.000 rispetto ai decessi dello stesso mese di quest’anno (che sono stati circa 12.400 dal 20 febbraio, inizio dell’emergenza, ndr). A dirlo ieri in una intervista al quotidiano “Avvenire” è stato il presidente dell’Istat Gian Carlo Blangiardo.

Blangiardo rispondendo alla domanda del cronista che gli chiedeva “quanti sono i morti di influenza nel mese di marzo (nel quale, quest’anno, si sono concentrati i decessi di coronavirus) degli anni scorsi?”

Il presidente dell’Istat ha risposto: “Più che i morti per influenza, che è più difficile da attribuire come effettiva causa di morte, conviene ricordare i dati sui certificati di morte per malattie respiratorie. Nel marzo 2019 sono state 15.189 e l’anno prima (2018) erano state 16.220. Incidentalmente si rileva che sono più del corrispondente numero di decessi per Covid (12.352) dichiarati nel marzo 2020″. 

Leggi l’intervista integrale sul quotidiano Avvenire

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb