6 Dicembre 2021

Covid, in Germania diversi morti dopo la vaccinazione. Esperti: “Sono anziani con patologie”

Ne dà notizia una emittente tedesca. Se gli anziani muoiono dopo la somministrazione del vaccino, muoiono per le loro malattie pregresse; se muoiono prima della vaccinazione muoiono a causa del Covid, sebbene abbiano le stesse patologie. Una interpretazione curiosa

Stessa categoria

In Germania, diverse persone muoiono poco dopo essere state vaccinate contro il coronavirus. L’Istituto ‘Paul Ehrlich’ sta ora indagando sulle cause della morte. Tuttavia, gli esperti si aspettano che fattori diversi dalla vaccinazione abbiano avuto un ruolo. Lo scrive l’emittente tedesca NTV in un articolo il cui link di riferimento è apparso sul British Medical Journal in merito ad un post sui 23 decessi in Rsa della Norvegia avvenuti dopo la vaccinazione.

L’Istituto Paul Ehrlich ha finora esaminato dieci morti subito dopo la vaccinazione. Tuttavia, secondo gli esperti, “un collegamento sarebbe improbabile”. In questi casi, persone gravemente ammalate sono morte entro quattro giorni dall’immunizzazione, ha riferito l’istituto federale di Langen, Assia, responsabile dei vaccini.

“Sulla base dei dati in nostro possesso, presumiamo che i pazienti siano morti a causa della loro malattia di base, in modo casuale in relazione alla vaccinazione”, ha affermato Brigitte Keller-Stanislawski, il capo dipartimento responsabile della sicurezza dei farmaci e dei dispositivi medici. Per motivi di privacy, non ha potuto dire nulla sui singoli casi, “ma sono pazienti gravemente malati con molte malattie pregresse”. Finora, più di 800.000 persone in Germania hanno ricevuto la loro prima dose di vaccino.

Il presidente dell’Istituto Robert Koch, Lothar Wieler, – si legge – aveva già sottolineato prima dell’approvazione da parte dell’UE del preparato Biontech che a causa della probabilità statistica “le persone moriranno in connessione temporale con la vaccinazione” – ad esempio, perché “si tratta di persone molto anziane “che sono generalmente a maggior rischio di morire a causa della loro età”.

Tutte affermazioni frettolose che lasciano un po’ perplessi, intanto perché c’è ancora una indagine medica in corso per accertare le cause della morte; ma è anche curioso il fatto che i decessi di anziani malati vengono dati tutt’ora come morti con il cosiddetto Covid perché “positivo” al tampone. Stando a queste affermazioni, se ne deduce che se un paziente con patologie pregresse muore prima della vaccinazione è morto per il virus e non per le gravi malattie preesistenti, se muore invece dopo la vaccinazione è morto per le sue malattie principali o magari per cause naturali. Una interpretazione che lascia molti dubbi.

In futuro, l’Istituto ‘Paul Ehrlich’ (PEI) vuole fornire informazioni settimanali sugli effetti collaterali segnalati dopo una vaccinazione. Entro domenica, l’Istituto aveva ricevuto 325 casi sospetti con 913 effetti collaterali, inclusi 51 casi sospetti con gravi effetti collaterali. Ciò corrisponde a 0,53 casi per 1000 dosi di vaccino o 0,08 casi sospetti di effetti collaterali gravi per 1000 dosi di vaccino.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Imprenditore muore a 50 anni per un malore improvviso

Un imprenditore di 50 anni, Marco Ferracuti, di Matelica (Macerata) è morto nella notte tra sabato e domenica per...

Dai pm di Bergamo trapela l’ipotesi di ‘omicidio colposo’ contro Speranza e CTS

Storie di omissioni e trasparenza zero nella Bergamasca ad inizio della cosiddetta pandemia. Il mistero del report sparito e il ruolo dei supertecnici al ministero della Sanità. Pare sia indagato anche l'ex capo di gabinetto del ministro, misteriosamente dimessosi nei giorni scorsi. Dopo due anni di inchiesta sembra che l'epilogo sia vicino. Intanto gli italiani aspettano con fiducia

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER