Obbligo vaccinale per i sanitari e la nuova frontiera: Cavie di Stato

Analisi dell’associazione “Iustitia in Veritate”. L’obbligo lede diritti e dignitĂ  rendendo i cittadini cavie in aperta violazione della Costituzione, della Dichiarazione di Helsinki, la Convenzione di Oviedo, il Codice di Norimberga, la Normativa sulla privacy, lo Statuto dei lavoratori e la recente Risoluzione di gennaio del Consiglio d’Europa, che vieta agli Stati di rendere obbligatoria la vaccinazione anti SARS-CoV-2, e di usarla per discriminare lavoratori o chiunque decida di non avvalersi della vaccinazione.