2 Marzo 2024

Su Spotify arriva Touch Preview, l'anteprima di brani e album

Correlati

Trovare la musica giusta al momento giusto puo’ essere una sfida, come cercare affannosamente una nuova playlist per una festa o la canzone giusta perfetta per partire con la corsa mattutina. O, ancora, curiosare tra le playlist raccomandate da Spotify nella sezione Naviga, ma avere l’imbarazzo delle scelta.

Troppa musica, troppo poco tempo per sceglierla. Arriva Touch Preview. Ora, con un semplice gesto, e’ possibile avere un’anteprima di qualsiasi playlist, brano, album o artista prima di schiacciare play. Basta premere lo schermo con il dito e la musica partira’ immediatamente.

Se quello che si sta ascoltando piace, e’ possibile salvarlo in La Tua Musica con un solo gesto. Costruire la propria libreria musicale con le canzoni preferite e’ ancora piu’ facile. Questa novita’ rende la scoperta della musica immediata e coinvolgente: per avere l’anteprima – e’ possibile premere su una canzone, un artista o una playlist e iniziare ad ascoltare.

La musica parte immediatamente. Per passare da una canzone all’altra basta trascinare il dito; per ascoltare un’intera canzone, basta toccarla. Se si sta ascoltando altro – una volta che l’anteprima e’ terminata, si torna al momento esatto in cui si era arrivati in precedenza. Per ascoltare in un secondo tempo – salvare e mettere in coda i brani preferiti e’ ancora piu’ facile.

Basta muovere il dito verso sinistra per salvare in La Tua Musica, verso destra per aggiungere la canzone alla coda. Facile. “Per decenni gli appassionati di musica hanno dovuto affidarsi a un modo imperfetto di cercare canzoni, album e playlist”, dichiara Sten Garnmark, VP of Product a Spotify.

“Con Touch Preview stiamo portando la scoperta della musica a un livello superiore, offrendo ai nostri utenti un modo completamente nuovo e unico di trovare cosa ascoltare. Questo significa utilizzare meno tempo per cercare la musica perfetta e piu’ tempo per ascoltarla.”


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Massacro a Gaza, medico: L’80% dei feriti colpiti da proiettili israeliani

Il direttore ad interim dell'ospedale al-Awda di Jabalia, Mohammed Salha, afferma che circa l'80% dei feriti nella strage durante...

DALLA CALABRIA

Traffico e incendio di rifiuti tossici, due arresti nel reggino

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito stamane un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di associazione...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)