30 Novembre 2021

In Italia il Samsung Galaxy S6 edge+. Schermo curvo e ricarica in Wi-Fi. Ma prezzo altissimo

Stessa categoria

Il nuovo Samsung Galaxy S6 edge+ arriva in Italia
Il nuovo carissimo (1000 euro) Samsung Galaxy S6 edge+ arriva in Italia

Dopo il lancio a metà agosto, è disponibile anche in Italia il Samsung Galaxy S6 edge+, con doppio schermo curvo da 5.7 pollici, fotocamera avanzata, video di alta qualità (full HD), un potente processore e riduzione dei tempi di ricarica. Il prezzo è davvero stratosferico. Quasi mille euro per la versione a 64 giga.

Inoltre, grazie alla Ram a 4GB, offre ampia memoria flash e una potente capacità di elaborazione permettendo agli utenti di usufruire al meglio delle funzioni multitasking, dai giochi ai social network.

Inoltre, la nuova funzionalità Apps edge offre un accesso più rapido alle applicazioni semplicemente facendo scorrere il display sul bordo, mentre People edge consente di raggiungere in modo più immediato i contatti preferiti.

Dalla schermata presente sul profilo laterale, gli utenti possono trovare velocemente i contatti pre-impostati ed inviare direttamente un messaggio o fare una chiamata.

Galaxy S6 edge+, infine, si ricarica completamente in circa 90 minuti mentre con la funzione di ricarica wireless integrata è possibile ricaricarlo “senza cavi” in circa 120 minuti.

Il dispositivo è disponibile in Italia nei colori Black Sapphire e Gold Platinum al prezzo consigliato al pubblico di 839 euro nella versione da 32GB e di 939 euro in quella da 64GB. Tutto bene, ma il prezzo è davvero stratosferico e inaccessibile per i più giovani. Solo per persone ricche…


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI
- Advertisement -

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

- Advertisement -

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Miozzo (ex Cts): “La variante Omicron è soprattutto mediatica”

Il professore invita alla cautela e ad attendere i risultati degli studi scientifici. "I tg hanno generato panico nella popolazione dell’intero Pianeta". E sul Natale che sta per arrivare, l'ex coordinatore del Comitato tecnico scientifico afferma: “Non abbiamo la sfera di cristallo, ma i dati ci confortano rispetto a quello dello scorso anno"

Dopo Delta spunta la variante sudafricana. Arriva la Quarta dose? Pfizer: “Vaccini in tre mesi”

Secondo i soliti esperti questa mutazione "potrebbe sfuggire al vaccino ed essere più contagiosa". Bill Gates, il filantropo con la sfera di cristallo, l'aveva prevista, come predisse anni prima la cosiddetta pandemia
- Advertisement -

I misteri del Covid e dei vaccini

- Advertisement -

Popolari sul Covid

- Advertisement -

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER