1 Ottobre 2022

Facebook accontenta gli utenti e mette il pulsante "Non mi piace"

Correlati

Mark Zuckerberg: introduco il pulsante non mi piace su FacebookDa anni molti utenti chiedono sotto i post su Facebook il pulsante “Non mi piace”. E il fondatore e Ceo Mark Zuckerberg è disposto ad accontentarli. Il nuovo pulsante è pronto per essere testato e sarà a pronto per le prossime settimane.

Parlando al quartier generale di Facebook, a Menlo Park, il numero uno di Palo Alto ha ammesso che “Mi piace” non è sempre “appropriato”, come quando gli utenti vogliono esprimere empatia per una notizia negativa”. Fino ad oggi ci sono solo tre pulsanti: “Mi piace”, “commenta” e “condividi”.

A chi non piace un post può darsi che lo legga ma poi lo ignora. Il “Non mi piace”, già previsto in altri canali come You Tube, è un modo per dare all’utente la possibilità di esprimere una “opinione” diversa, a Facebook invece di creare maggiori interazioni per far scorrere in cima nei feeds solo notizie che hanno avuto maggiori interazioni come del resto avviene ora per le Pagine, dove un post per essere visibile deve avere molti mi piace, commenti e condivisioni.

Altrimenti gli tocca l’oblio. Se un post di una Pagina non ha interazioni ma si desidera farlo comparire nel flusso di notizie occorre pagare, senza avere comunque la certezza che il post venga effettivamente visto, come lamentano molti proprietari di pagine che hanno pagato anche diverse decine di euro.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

“Mondo di Mezzo”, la Cassazione condanna in via definitiva Buzzi e Carminati

La sentenza ieri sera. I supremi giudici della Seconda sezione penale della Suprema Corte hanno convalidato in via definitiva le condanne a dieci anni per Carminati e a 12 anni e dieci mesi per Buzzi. L'ex ras delle cooperative dopo la pronuncia dei giudici è stato arrestato dai Carabinieri del Ros in Calabria. Deve espiare la pena residua di 7 anni e 3 mesi. Carminati è già in carcere.

Vaccini covid, clamorosa conferma di un team di scienziati: “Nei sieri c’è il grafene”

La dottoressa indiana Poornima Wagh, fa parte di un gruppo di 18 scienziati provenienti da 7 paesi che hanno analizzato 2.305 campioni di "vaccini" Covid di 12 marchi diversi. Trovato di tutto, tranne ciò che è scritto nei bugiardini delle case farmaceutiche: "Altamente inquinati"

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER