26 Settembre 2022

Dopo Twitter ancora FacebookDown. Zuckemberg sotto attacco hacher?

Correlati

FacebookDown
La schermata di FacebookDown

Per chi prova ad accedere a Facebook si ritrova ancora la classica schermata di errore. Questo articolo è aggiornato il 28 settembre in quanto molti utenti lamentano l’impossibilità ad accedere al proprio profilo per aggiornare i propri stati. In effetti abbiamo provato ed è così.

Si tratta di un altro FacebookDown. Solo 4 giorni fa, la stessa cosa. Chiunque provava a entrare per aggiornare il proprio profilo o la propria pagina appariva una schermata con scritto “Sorry, something went wrong” (Scusa, qualcosa è andato storto). Si teme che Palo Alto possa essere sotto attacco di Hacker. Non potrebbero esserci altre spiegazioni. Il colosso, del resto, non comunica e non dice nulla a proposito di questi strani “down”. Come ovvio, minimizzano, ma qualcosa che non va nei server di Facebook c’è.

L’altro giorno, il black out ha interessato quasi tutta l’Europa e l’Nord Amerca dell’est. In migliaia gli utenti che hanno fatto rimbalzare la notizia su altri social e su Twitter, sia in Italia che in altri paesi è diventato il trend topic con l’hashtag #FacebookDown. A cosa sia stato dovuto non è dato sapere. Al momento nessuna comuncazione dai vertici californiani di Palo Alto.

Il 14 settembre scorso era toccato a Twitter. E’ successo che per quasi mezzora il noto Social, che possiamo definire, in Italia, la Quarta Camera politica (dopo Bruno Vespa) è andato “Down” e non si è saputo per quale ragione.

La pagina personalizzata che appare per chi vuole accedere a Twitter
La pagina personalizzata del guasto su Twitter

Poi è tornato regolarmente online, durante il “guasto” appariva una pagina personalizzata e multilingue su cui è scritto “Si è verificato un problema tecnico. Grazie per la segnalazione, risolveremo il problema e riporteremo tutto alla normalità il più presto possibile”.

Alle 19.08, in Italia Facebook, è tornato nuovamente online, ma rimane alta la curiosità di questi “guasti” FacebookDown o TwitterDown che metteno fuori uso in tutto il mondo i colossi dei social che hanno potentissimi server in tutti i continenti.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Russia-Ucraina, Putin mobilita l’esercito: “L’Occidente ha superato i limiti di aggressione”

Spirano venti di guerra globale. Chiamati 300mila riservisti. Il presidente della federazione russa avverte: "L'Occidente ha deciso per la minaccia nucleare contro di noi. Io dico all'Occidente (e alla NATO): "Abbiamo parecchie armi per rispondere. Non è un bluff". Intanto è stato indetto un Referendum per l'indipendenza del Donbass

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER