27 Gennaio 2022

Occhi puntati su Saturno, il pianeta degli anelli dà spettacolo

Stessa categoria

Saturno ripreso da telescopio Hubble
Un’immagine di Saturno ripresa dal telescopio Hubble (fonte: NASA, ESA and Erich Karkoschka (University of Arizona)

Al tramonto sguardo rivolto al cielo: parte oggi “Occhi su Saturno”, un intero weekend dedicato al pianeta degli anelli con conferenze, visite a musei, planetari e osservatori. Organizzato dall’associazione Stellaria di Perinaldo (Imperia), insieme all’Unione Astrofili Italiani (Uai), l’evento nasce nel 2012 per celebrare Gian Domenico Cassini, l’astronomo italiano che ha legato il proprio nome a Saturno, scoprendo la divisione tra gli anelli e 4 delle sue 62 lune.

Allo scienziato è inoltre dedicata la missione dei record Cassini, nata dalla collaborazione fra Nasa, Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Agenzia Spaziale Italiana (Asi), che in 20 anni ha regalato immagini e scoperte mozzafiato: dai monti e i fiumi della più grande luna di Saturno, Titano, all’oceano nascosto sotto i ghiacci della luna Encelado, che forse ospita la vita.

“Saturno in questi giorni sarà più vicino alla Terra, a circa 1 miliardo e 350 milioni di chilometri, e la sua osservazione sarà favorita dall’opposizione del 27 giugno, che lo vedrà allineato alla Terra e al Sole”, ha spiegato all’ANSA Paolo Volpini, dell’Uai. “Nei prossimi giorni inoltre Saturno sarà in congiunzione con la Luna: saranno vicini e sarà più facile trovarlo in cielo, anche a occhio nudo”, ha aggiunto Volpini.

Sono 110 i luoghi coinvolti, soprattutto siti lontani dalle luci dei grandi centri abitati: parchi, santuari o piccoli borghi, come Campo di Giove (L’Aquila), dove sabato sera tutte le luci pubbliche verranno spente per illuminare il cielo. “Con Occhi Su Saturno – spiegano gli organizzatori – vogliamo dare a tutti la possibilità di scoprire le meraviglie, spesso dimenticate, del cielo notturno”. In fondo, come amava ripetere l’astronomo e divulgatore americano Carl Sagan, tra i fondatori del progetto Seti per la ricerca di possibili intelligenze aliene: “siamo materia stellare che medita sulle stelle”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Licata, uccide 4 familiari tra cui due nipotini, poi tenta il suicidio

La strage sarebbe stata originata da una lite in famiglia per motivi di interesse legati alla suddivisione di alcuni terreni dove coltivano carciofi

Covid, il Tar annulla la circolare del ministero sulla “vigilante attesa”

Il tribunale amministrativo del Lazio annulla la circolare di Speranza e accoglie il ricorso firmato dal presidente del Comitato Cura Domiciliare Covid-19, avvocato Erich Grimaldi, e dall'avvocato Valentina Piraino

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER