29 Giugno 2022

Euro 2016, si parte con Francia Romania. Massima allerta

Stessa categoria

Euro 2016, si parte con Francia Romania. Massima allerta
Lo Stade de France ospiterà la prima partita di Euro 2016

Tutto pronto per Francia-Romania, la prima partita degli Europei che si giocheranno in Francia. Misure di sicurezza al massimo per la prima gara del gruppo A.  Per i padroni di casa senza dubbio il più agevole, completato da Svizzera e Albania – va in scena stasera allo Stade de France, a Parigi.

Dove Zidane e Deschamps, oggi ct, sollevarono la coppa del Mondo nel 1998 dopo aver azzerato il Brasile di Ronaldo. Ma anche dove, lo scorso 13 novembre, si fecero esplodere tre kamikaze durante l’amichevole Francia-Germania.

Una delle sale stampa dello stadio di Saint-Denis è stata brevemente evacuata poco fa dalla polizia per un controllo antiesplosivo di routine a poche ore dall’inizio di Francia-Romania, incontro di apertura di Euro 2016. Alcuni giornalisti presenti hanno riferito di essere stati invitati a lasciare la sala per consentire una accurata perquisizione.

Secondo quanto apprende l’Ansa, la polizia e gli artificieri con i cani anti-esplosivo stanno continuando le loro minuziose perlustrazioni, palmo a palmo, in tutto lo Stade de France. Attorno all’impianto sono parcheggiate decine e decine di blindati della polizia, mentre militari in tenuta antisommossa pattugliano il perimetro dello stadio.

Tornerà allo stadio il presidente Francois Hollande, che quella terribile sera – mentre i commando jihadisti imperversavano davanti ai bistrot di Parigi e massacravano i giovani del Bataclan – veniva “evacuato” dallo Stadio e portato a sirene spiegate nella sala di crisi dell’Eliseo.

Compito numero 1, l’ha capito perfettamente uno esperto come Deschamps, è lasciare da parte tutto questo, farsi trovare sereni al fischio d’inizio, non con la “mascella serrata”: “Indipendentemente dalla partita, c’è il contesto, con tutto quello che poi rappresenta un match inaugurale.

A euro 2016 l’Italia (girone E), sarà in campo a Lione lunedì 13 giugno. Alle 21 allo Stade des Lumières sfiderà il Belgio.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

La crisi Ucraina spacca il governo italiano. Di Maio lascia il M5S: “Basta ambiguità”

"Scelta sofferta" del ministro ed ex capo politico dei 5s, che non saranno più la prima forza in Parlamento. Una settantina I parlamentari che confluiranno in "Insieme per il Futuro"

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER