1 Ottobre 2022

Qualificazioni Russia 2018, Spagna-Italia 3-0. Furie rosse scatenate

Correlati

La delusione azzurra dopo la sconfitta con la Spagna
La delusione azzurra dopo la sconfitta con la Spagna (Ansa)

La Spagna ha battuto l’Italia 3-0 (2-0 nel primo tempo) in una partita di qualificazione ai Mondiali 2018: con questo risultato per gli azzurri si profila il rischio spareggi. La Spagna è infatti prima del gruppo G a 19 punti, l’Italia segue a 16 al secondo posto, che vale il play off. Al terzo posto, l’Albania a quota 12.

Entrambi i tempi sono stati segnati da un gran possesso di palla delle furie rosse. Italia mai in partita e incapace di stare al passo degli spagnoli che hanno giocato ad altissimi livelli e divertito il pubblico del Santiago Bernabeu. Al 13′ Isco, autentico “matador”, va in gol su calcio punizione dopo un fallo di Bonucci su Asensio, lanciato a rete da Iniesta. Al 40′ doppietta di Isco che, servito da Iniesta, supera Verratti e va in rete con un tiro di sinistro da fuori area. Al 77′ il terzo gol spagnolo con Morata che spinge in rete la palla dopo un cross di Ramos. Per l’Italia tre occasioni la cui conclusione è stata fermata dal portiere avversario. Per il resto, tutti sotto la sufficienza.

“Si è vista la differenza di condizione e di qualità, loro hanno fatto un gol su punizione, mentre il loro portiere ha fatto tre grosse parate. Noi siamo in questo momento umani e loro meno. Il modulo? Stiamo portando avanti un discorso e non può essere una partita a cambiare tutto. Dobbiamo vedere quello che siamo e quello che vogliamo diventare e con il lavoro saremo più competitivi”. Così il ct azzurro Gian Pietro Ventura ha commentato, ai microfoni della Rai, la pesante sconfitta.

CLASSIFICA GIRONE G

Spagna 19
Italia 16
Albania 12
Israele 9
Macedonia 6
Lichtenstein 0


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

La Russia annette il Donbass. Il discorso di Putin: “Èlite occidentali arroganti. Noi Potenza sovrana”

Il presidente russo: "Non c'è più spazio per il colonialismo e l'egemonia degli Usa. La Russia oggi è tornata ad essere una grande Nazione, una grande potenza millenaria, un Paese di civiltà, e non ha intenzione di vivere secondo le regole truccate e fasulle dell'Occidente"

Vaccini covid, clamorosa conferma di un team di scienziati: “Nei sieri c’è il grafene”

La dottoressa indiana Poornima Wagh, fa parte di un gruppo di 18 scienziati provenienti da 7 paesi che hanno analizzato 2.305 campioni di "vaccini" Covid di 12 marchi diversi. Trovato di tutto, tranne ciò che è scritto nei bugiardini delle case farmaceutiche: "Altamente inquinati"

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER