7 Dicembre 2022

Inter campione d’Italia, decine di migliaia di tifosi in piazza

Correlati

Milano invasa dai tifosi dell’Inter per la festa scudetto. Circa 30.000 persone, riferisce la Questura di Milano, si sono riversati in strada. Impressionanti le immagini in particolare da piazza Duomo, completamente gremita e, per dirla in termini di imposizioni e divieti, “assembrata”.

“Verso le ore 17 di oggi a Milano, non appena noti i risultati degli incontri calcistici pomeridiani e la conseguente matematica vittoria del campionato di calcio 2020/2021 da parte dell’Inter, in più punti della città sono scese spontaneamente in strada, in forma non organizzata, circa 30.000 persone che hanno improvvisato caroselli di auto, passeggiate e momenti di entusiasmo collettivo”, si legge nella nota della Questura. La società, dal proprio profilo Twitter, ha invitato i tifosi a festeggiare in modo responsabile.

“In alcuni punti del centro cittadino, sono confluiti consistenti numeri di tifosi festanti che hanno dato sfogo al proprio entusiasmo per la vittoria della squadra nerazzurra. Molti anche i gruppi di famiglia con giovanissimi al seguito. Tra i punti dove si sono raccolti gruppi consistenti di tifosi, Largo Cairoli dove un foltissimo gruppo è stato controllato dalle Forze di Polizia anche al fine di non farlo confluire nella vicina piazza Duomo dove erano pure giunti numerosi tifosi pacificamente festanti. Nell’area più centrale di piazza Duomo, le Forze dell’Ordine hanno preservato il sagrato della Cattedrale e la Galleria, i cui accessi sono stati opportunamente chiusi anche con l’impiego della Polizia Locale.

In tutta la città, comunque, si è assistito a sporadiche e improvvisate esplosioni di gioia con gruppi di persone festanti per le strade”, prosegue la Questura, evidenziando che “non si sono comunque registrati momenti di tensione e di conflittualità connessi ai festeggiamenti che hanno interessato anche l’area dello Stadio in zona San Siro. Contemporaneamente, le Forze dell’Ordine hanno assicurato la propria presenza nelle zone della cosiddetta. movida, secondo l’aggiornato piano di contingentamento, al fine di evitare che anche queste aree, già molto frequentate per il bel tempo odierno, fossero interessate da flussi di tifosi festanti”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Auto finisce fuori strada e impatta contro un albero, morti 2 giovanissimi

Dopo i quattro giovani morti in un incidente stradale in Umbria e due in Lombardia, altri due ragazzi di...

DALLA CALABRIA

Sequestrati nel reggino 700 kg di carne ammuffita, multa da 33mila euro

I Carabinieri del NAS di Reggio Calabria, unitamente ai militari del Nucleo Ispettorato Lavoro del capoluogo reggino e collaborati...

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER