Arrestato dalla Polizia un ricercato a Cosenza

Ndrangheta in Piemonte, estradato dalla Svizzera Francesco NuceraAveva fatto scoppiare alcuni petardi e alla richiesta di esibire un documento, dopo avere tentato di fornire false generalità, si è dato alla fuga.

Vladimiro Lucia, ricercato per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione emesso dalla Procura di Castrovillari il 31 dicembre 2015, è stato arrestato dalla Polizia di Stato di Cosenza.

Lucia, dopo un breve inseguimento, è stato fermato dai poliziotti che, a seguito di perquisizione a bordo della sua autovettura, hanno trovato all’interno del bagagliaio materiale pirotecnico di IV e V categoria. In particolare sono stati trovati 48 candelotti “Max Bomber”; 34 razzi “Saturno”; sei colpi “Candela romana” e quattro batterie di tubi monocolpo di vario tipo.

Il materiale esplodente è stato sottoposto a sequestro. Lucia è stato anche denunciato per false attestazioni sulla propria identità personale e detenzione illegale, ai fini di vendita, di materiale esplodente e esplosivo.