23 Aprile 2024

Regionali in Abruzzo, vince Marsilio (centrodestra) con oltre il 53%

Quando mancano meno di 100 sezioni ancora da scrutinare, Marco Marsilio è in testa alle elezioni regionali dell'Abruzzo con il 53,5% delle preferenze, contro il 46,5% del suo sfidante, il candidato del centrosinistra e M5S Luciano D'Amico. Il partito che ha ottenuto il maggior numero di voti, stando ai dati del portale Eligendo, è Fratelli d'Italia (24%), seguito dal Pd...

Verso le presidenziali Usa, Trump vince le primarie in Michigan, Missouri e Idaho

Dopo le vittorie precedenti per le primarie repubblicane negli Usa, Donald Trump vince a valanga anche nel Michigan e Missouri e i caucus in Idaho. Il tycoon arriva così ad avere 247 delegati contro i 24 di Nikki Haley che si è aggiudicata le primarie a Washington DC. In particolare, in Idaho Trump ha preso 33.603 voti pari all'84,9% contro...

Dopo il flop in Sardegna il centrodestra ripropone presidenti uscenti

"I presidenti di Basilicata, Piemonte ed Umbria che hanno ben governato saranno i candidati di tutto il centrodestra unito ai prossimi appuntamenti elettorali regionali. Si tratta della conferma del Presidente Vito Bardi per la Lucania, del presidente Alberto Ciro per il Piemonte e della Presidente Donatella Tesei per l'Umbria". Così una nota congiunta di Fratelli d'Italia, Lega, Forza Italia,...

Regionali in Sardegna, Todde (M5s-Pd) è la nuova presidente. Sconfitto il centrodestra

La candidata del Campo largo di centrosinistra è al 45.4% contro il 45% di Truzzu: "Felice e orgogliosa, primo presidente donna". Il candidato del centrodestra: ''Cagliari ha votato contro di me. Colpa mia non di Meloni"

Si vota per le regionali in Sardegna, 1,4 milioni gli elettori chiamati alle urne

Urne aperte dalle 6.30 di oggi 25 febbraio in Sardegna per le elezioni regionali. Cominciano le operazioni di voto nelle 1.844 sezioni distribuite nelle otto circoscrizioni che ricalcano i confini delle vecchie Province: Cagliari, Sassari, Nuoro, Oristano, Olbia-Tempio, Carbonia-Iglesias, Medio Campidano e Ogliastra. Sono 1.447.761 gli elettori sardi chiamati alle urne per il rinnovo del Consiglio e del presidente della...

Antonio Tajani eletto segretario di Forza Italia: “Puntiamo al 10%”

Antonio Tajani è stato eletto segretario di Forza Italia alla fine del secondo giorno del congresso nazionale del partito che si è tenuto a Roma, al Palazzo dei congressi dell'Eur. Un migliaio di delegati da tutta Italia, un candidato unico alla segreteria e quattro vice. La leadership di Antonio Tajani è stata approvata all'unanimità per alzata di mano. Eletti allo...

Elezioni europee e amministrative, si vota l’8 e 9 Giugno

Un accorpamento di europee, amministrative e in qualche caso anche regionali, come per il Piemonte. Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera per l'election day che si terrà l'8 e il 9 giugno, due giorni di seggi aperti proprio per permettere un maggior afflusso di persone. Per la terza volta si andrà, quindi, al voto di sabato come...

Regionali, la Lega cede sulla Sardegna. FI vuole Bardi in Basilicata. E’ scontro sui mandati

Sulle elezioni regionali si chiude il braccio di ferro sulla Sardegna e subito nel centrodestra si apre quello sulla Basilicata. Sull'isola il Carroccio è pronto a fare a meno di Solinas, l'attuale governatore qualche giorno fa coinvolto in una inchiesta per corruzione. Manca ancora l'ufficialità ma la Lega ha sostanzialmente ceduto alle insistenze di Fratelli d'Italia per candidare in Sardegna...

Il presidente della Regione Sardegna Solinas è indagato per corruzione

Il governatore è coinvolto con altre sei persone. Si tratta delle inchieste della Procura di Cagliari sulla compravendita di una proprietà del governatore e la nomina di un manager. A lui e agli altri sequestrati beni per un valore di circa 350 mila euro

Conferenza Meloni, Giorgia a tutto campo: “Non lavoro a rimpasti di governo”. Dal Mes a Cutro momenti difficili

La premier in conferenza stampa: "Pozzolo? Ho chiesto che venga deferito a probiviri Fdi, intanto sospeso". Sul premierato: "Non tocca i poteri del Capo dello Stato". Sulla norma per la stampa: "Non vedo bavaglio. "Mi scuso perché la conferenza stampa di fine anno è stata rinviata per due volte per ragioni di salute, mi spiace che anche questo abbia creato...

Dopo le polemiche il generale Vannacci promosso capo di Stato Maggiore

Il generale Roberto Vannacci è stato nominato capo di Stato Maggiore di Comfoter, forze operative terrestri. Assumerà l'incarico dopo un lungo periodo di affiancamento, spiegano all'Adnkronos fonti della difesa che chiariscono come non si tratti di una promozione ma solo di un incarico adeguato al suo ruolo. Infatti il generale dopo la pubblicazione del suo libro 'Il mondo al...

Giudice nega convalida su migranti ma protestava coi centri sociali contro la Polizia

E' bufera sul giudice di Catania Iolanda Apostolico che nei giorni scorsi aveva negato la convalida dei provvedimenti di trattenimento nei confronti di alcuni migranti tunisini. Il ministro e vicepremier Matteo Salvini ha diffuso un video dell'agosto 2018 - epoca in cui lui era al Viminale -, di una protesta dell'estrema sinistra per far scendere i migranti dalla Nave...

Guerra in Ucraina, Orsini: “Draghi non ne ha azzeccata una. E adesso paghiamo”

di Alessandro Orsini "L’Ucraina è attesa da una grande tragedia nazionale nel 2024-2025. Le cause di questo prevedibile futuro sono politiche, economiche e militari. Sotto il profilo politico, i governi che hanno annunciato il disimpegno sono almeno quattro. Oltre all’Austria, anche Ungheria, Polonia e Slovacchia. Si aggiunga la decisione del Partito Repubblicano di bloccare i 24 miliardi di aiuti a Zelensky...

E’ morto Giorgio Napolitano, il primo comunista diventato filo “Amerikano”

E' morto Giorgio Napolitano. Il presidente emerito della Repubblica aveva 98 anni. Napolitano si è spento alle 19.45 di oggi, 22 settembre 2023, presso la clinica Salvator Mundi al Gianicolo, a Roma. E' stato nel bene e nel male uno dei protagonisti della vita pubblica e politica italiana dal dopoguerra a oggi. Leader comunista, lo definirono il "migliorista", sebbene avesse...

Codice della strada, stretta del governo su cellulari, alcool e droga alla guida

Dal Consiglio dei ministri: sanzioni pesantissime per chi usa il telefonino alla guida: 1.700 euro di multa. Ritiro della patente fino a tre anni per chi guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di droga

In Cdm via libera a norma anti-bulli: con 6 in condotta si viene bocciati

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’istruzione e del merito Giuseppe Valditara, ha approvato, con procedura d’urgenza, un disegno di legge volto all’istituzione della filiera formativa tecnologico-professionale e di revisione della disciplina in materia di valutazione del comportamento delle studentesse e degli studenti, il cosiddetto voto in condotta. Voto in condotta In merito alla disciplina relativa alla valutazione del...

NOTIZIE DALLA CALABRIA

ITALIA E MONDO