Danza sportiva, successo a Bratislava per Luciano Donato e Adele Diodati

Luciano Donato e Adele Diodati
Luciano Donato e Adele Diodati a Bratislava

I calabresi già vicecampioni italiani di danze standard, Luciano Donato e Adele Diodati, conquistano anche Bratislava con un 5° posto nella finale del Campionato Europeo Youth Danze Standard.

Ancora una gara superata egregiamente dai talenti di Terranova di Sibari (Cosenza), che rappresentano una nazione e una regione intera in campo internazionale. Una carriera costellata di successi per i due ballerini: lo scorso mese di luglio, con una partecipazione a Rimini, Adele e Luciano hanno portato a casa una delle loro più grandi vittorie: una medaglia d’argento con il titolo di Vice Campioni Italiani Assoluti nella disciplina Danze Standard, categoria Youth, insieme alla medaglia di bronzo nella stessa disciplina, categoria Under 21.

Ma l’Italia non è il loro solo terreno fertile. Grazie a quel secondo posto conquistato a Rimini, la coppia calabrese ha ricevuto la convocazione da parte della Federazione Italiana Danza Sportiva per rappresentare l’Italia al WDSF (World Dance Sport Federation) European Championship Youth Standard 2017 tenutosi pochi giorni fa a Bratislava in Slovacchia.

Bratislava Luciano Donato e Adele DiodatiProprio a Bratislava, Luciano e Adele hanno segnato un importante 5° posto nelle Danze Standard categoria Youth. I due talenti cosentini, come sempre, si sono distinti per bravura ed eleganza tra le circa 60 coppie concorrenti nella manifestazione di danza sportiva. Soprattutto, grazie al lavoro coordinato dai Maestri Pino Magnelli e Francesca Pietramale, anche loro plurifinalisti al Campionato del Mondo e al Campionato Europeo di Danze Standard nella categoria Professionisti.

Tutta l’Italia sportiva si augura il meglio per questi due ballerini di classe Internazionale che, già a dicembre, saranno nuovamente impegnati con il Campionato del Mondo WDSF Youth Standard a Riga, in Lettonia.